Getty Images

Edicola: il Milan pensa a Gattuso per il dopo-Montella, l'Inter lavora alla maxi-clausola per Icardi

Edicola: il Milan pensa a Gattuso per il dopo-Montella, l'Inter lavora alla maxi-clausola per Icardi

Il 27/11/2017 alle 08:36Aggiornato Il 27/11/2017 alle 08:40

Stando all'edizione odierna di Repubblica, la dirigenza rossonera avrebbe perso la pazienza nei confronti del tecnico dopo il pareggio interno con il Torino e starebbe pensando di affidare la prima squadra all'attuale mister della Primavera.

Il Milan pensa a Gattuso

Stando all’edizione odierna di Repubblica, la dirigenza del Milan avrebbe ormai perso la pazienza nei confronti di Vincenzo Montella. E, dopo il pareggio interno contro il Torino, avrebbe iniziato a valutare la candidatura di Gennaro Gattuso per la successione all’attuale tecnico rossonero. La soluzione interna (Gattuso è attualmente l’allenatore della Primavera) non andrebbe a incidere sui conti.

  • La nostra opinione: il tempo stringe e la pazienza è ormai agli sgoccioli. Resta da intendere quale sia il reale obiettivo della dirigenza rossonera, considerando che la corsa a un posto nell’Europa che conta può ormai dirsi conclusa visto il potenziale -14 dal quarto posto della Roma. E, poi, si deciderà davvero di esonerare Montella in settimana o gli si concederà un’ultima possibilità a Benevento?

L’Inter lavora a una maxi-clausola per Icardi

Soltanto sabato sera, il diretto interessato aveva dribblato le domande sull’argomento e sulla possibilità di ricevere un’offerta dalla Spagna. Ma, ora, emergono dettagli sul futuro del capitano interista. Il club nerazzurro, stando a quanto riporta il Corriere della Sera, è pronto a sedersi al tavolo delle trattative con Wanda Nara per raddoppiare la clausola rescissoria di Icardi, facendola passare da 110 a 220 milioni di euro.

  • La nostra opinione: Ausilio e Sabatini devono assolutamente chiudere la trattativa per il rinnovo contrattuale con raddoppio della clausola in tempi brevi. Visto quello che è accaduto nell’ultima sessione di mercato (e soprattutto analizzando il momento realizzativo di Icardi) viene da pensare che gli attuali 110 milioni di euro siano davvero briciole per potersi assicurare il cartellino di un centravanti così forte. E anche 220...

Iachini verso la panchina del Sassuolo

Come avevamo riferito già nella serata di domenica, giungono ulteriori conferme sull’esonero di Cristian Bucchi a Sassuolo. Nelle prossime ore dovrebbe essere ufficializzato l’ingaggio di Beppe Iachini come successore sulla panchina neroverde, come riportato pressoché da ogni testata italiana.

  • La nostra opinione: a Sassuolo hanno provato a replicare il piano Di Francesco, affidandosi a un allenatore dallo spirito offensivista. Ma, dopo una decina di giornate, si sono resi conto che del bel gioco non v’era traccia e di risultati pure. Iachini, in questo senso, pare una garanzia in ottica salvezza. Anche se una domanda è legittima: non sarà che Bucchi paga il peso di due sessioni di mercato disastrose per i neroverdi?

Video - Montella: "San Siro contro Kalinic? Succedeva lo stesso con Montolivo..."

01:32
0
0