EFE

Edicola: Inter, fuori Kondogbia dentro Cancelo e Garay

Edicola: Inter, fuori Kondogbia dentro Cancelo e Garay

Il 12/08/2017 alle 08:22Aggiornato Il 12/08/2017 alle 08:52

Secondo il CorSport l'ammutinamento del francese riaccende l'asse col Valencia con i due difensori ora in ottica Inter. Su Tuttosport invece Spinazzola vuole solo la Juve. Gazzetta apre sugli sviluppi internazionali: ci sarebbe una mail di Coutinho che ha chiesto la cessione al Liverpool per accasarsi così al Barcellona.

Inter-Valencia, asse riacceso con Kondogbia-Murillo per Cancelo e Garay

Kondogbia per arrivare a Cancelo e Garay. E’ questa l’idea dell’Inter dopo l’ammutinamento del francese e dalla pagine del Corriere dello Sport viene lanciata questa possibilità. Un affare che viene descritto come non semplicissimo per le differenti valutazioni ma possibile. Per Murillo è praticamente fatta, mentre per Kondogbia c’è ancora una valutazione alta dell’Inter. Per Cancelo l’idea è prestito con diritto di riscatto, mentre per Garay la valutazione è di 20 milioni.

  • La nostra opinione . Asse caldo, ma occhio a non mischiare tutto come in un minestrone. Andiamo con ordine. Murillo è praticamente cosa fatta e l’affare sta a sé. Kondogbia può essere merce di scambio, ma l’Inter lo valuta 30 e il Valencia 20, ovvero ballano 10 milioni. All’Inter comunque un centrale serve di sicuro, quindi su Garay effettivamente si potrebbe lavorare, trovando per altro un giocatore ancora di valore. Cancelo resta più difficile anche perché sul giocatore ci sono anche Chelsea e Juventus.

Juve-Spinazzola, la svolta buona

Pare essere la volta buona per il ritorno di Spinazzola alla Juventus, anche perché la notizia oltre che su Tuttosport compare anche sugli altri due quotidiani sportivi nazionali. Spinazzola non è partito per Valencia con la squadra, si allena a parte e vuole tornare alla Juventus. Per trovare l’accordo con l’Atalanta, che continua a fare muro, Marotta e Paratici sembrano essere disposti a pagare l’intero premio di valorizzazione sul prestito, e non solo quello del primo anno.

  • La nostra opinione . L’affare potrebbe davvero farsi, specie se l’Atalanta riuscirà ad arrivare a Laxalt. Alla Juve un terzino sinistro in più fa comodo anche perché potrebbe partire Asamoah ma soprattutto il Chelsea tenterà prima della fine mercato un nuovo assalto ad Alex Sandro, e considerando come possono andare queste cose la Juve deve cautelarsi. La stagione poi è lunghissima e Allegri deve avere un’alternativa al brasiliano, comunque vada, in quella posizione.

Liverpool, Coutinho si ribella: vuole il Barcellona

Il corrispondente da Londra della Gazzetta dello Sport rivela l’indiscrezione: Coutinho ha chiesto di essere ceduto. E l’ha fatto via mail proprio dopo il comunicato ufficiale del Liverpool diramato ieri in mattinata che ne dichiarava l’incedibilità. Una situazione che apre una mini-rottura, con Klopp che non l’ha convocato per la sfida di oggi col Watford e quella successiva con l’Hoffenheim. Ufficialmente per un problema alla schiena.

  • La nostra opinione . Quando il Barcellona chiama è difficile resistere. Nel tridente delle meraviglie c’è un posto vacante e nonostante il brasiliano sia un idolo di Anfield, così come fu a metà estate per Verratti con PSG, la voglia di dire di sì alle corti dei catalani è tanta. I problemi di Coutinho però sono molteplici. 1. Il Liverpool si è impuntato, facendone quasi una questione di principio. 2. Lo scorso gennaio ha rinnovato fino al 2022. 3. Nel contratto non è prevista alcuna clausola rescissoria. Insomma, hai voglia a spedire mail... Coutinho è bloccato e crediamo resterà tale. Klopp per il momento lo tiene fuori, farà passare la tempesta, parlerà col giocatore e lo farà rientrare in squadra a situazione più calma.

Video - Paulo Dybala, il nuovo 10 erede di una dinastia di fenomeni

00:56
0
0