Getty Images

Edicola, Milan, l'ombra di Ancelotti e Conte su Montella. Icardi-Inter: pronta clausola da 700 mln

Edicola, Milan, l'ombra di Ancelotti e Conte su Montella. Icardi-Inter: pronta clausola da 700 mln

Il 26/09/2017 alle 07:57

Grande spazio sui giornali di oggi al futuro di Montella sulla panchina del Milan: secondo la Gazzetta dello Sport Fassone e Mirabelli si attendono una decisa inversione di tendenza contro Roma e Inter, altrimenti potrebbero decidere di cambiare il tecnico. L'Inter prepara un rinnovo con clausola monstre per Icardi mentre lo United sarebbe pronto a spendere 175 milioni di € per prendere Dybala.

Milan, su Montella l’ombra lunga di Conte ed Ancelotti

Dopo la doccia fredda di Marassi, Fassone e Mirabelli hanno avuto un colloquio franco con Montella la cui posizione in panchina resta abbastanza salda ma che, in caso ulteriori figuracce del Milan nelle prossime due sfide di campionato, potrebbe venire meno. La dirigenza rossonera è convinta di aver dato al tecnico campano un Milan già da Champions e si aspetta una decisa inversione di tendenza. I nomi dei possibili ‘traghettatori’ Mazzarri e Paulo Sousa convincono il giusto e secondo la Gazzetta dello Sport per il futuro il Milan si starebbe dirigendo sui profili di Conte ed Ancelotti.

  • La nostra opinione. Conte ed Ancelotti sono nomi spendibili per la prossima stagione non possono essere assolutamente di certo soluzioni per l’immediato visto che sono tesserati per due club che giocano la Champions League e puntano a rivincere il rispettivo campionato di competenza (Premier League e Bundesliga). Per questo il Milan è costretto a tifare affinché Montella trovi la chiave per risollevare il Milan e risolvere i problemi di amalgama e tenuta difensiva che si sono manifestati, soprattutto, nelle ultime due settimane. Allenare una squadra con così tanti volti nuovi e pochissimi allenamenti a disposizione per trovare una reale ‘quadra’ non è certamente semplice ma è ciò che differenzia i buoni allenatori dagli allenatori vincenti. Montella deve dimostrare di essere all’altezza di tale compito e possibilmente deve farlo in fretta. Due figuracce nei prossimi big match contro Roma e Inter potrebbero segnare il capolinea della sua avventura… Il Milan, dopo l’all in sul mercato, non ha infatti tempo da perdere e soprattutto non può permettersi di non disputare la Champions League la prossima stagione.

Icardi, clausola alla Isco per blindarlo a vita all’Inter

Il Corriere dello Sport non ha dubbi, l’Inter melle prossime settimane rifirmerà Mauro Icardi e lo blinderà con una clausola rescissoria astronomica e un nuovo contratto che lo farà diventare una futura bandiera dell’Inter. Secondo il quotidiano romano, Wanda Nara (moglie ed agente del centravanti argentino) non farà alcuna pressione per lasciare il club nerazzurro e anzi lavorerà affinché il proprio compagno possa realizzare il suo sogno di restare un pilastro della Beneamata.

  • La nostra opinione: Dopo il rinnovo di Perisic fino al 2022 delle scorse settimane, l’eventuale rinnovo di Icardi con tanto di stralcio della clausola da 110 milioni di euro per l’estero non può che essere una buona notizia per l’Inter e per la squadra che si potrà concentrare esclusivamente sui problemi di campo e su come crescere e diventare davvero una squadra capace di tornare a giocare la Champions League dal prossimo anno.

Lo United pronto a tutto per Dybala

Secondo l’edizione online del Sun il prossimo colpo che ha in mente Mourinho per il suo Manchester United è Paulo Dybala. Il portoghese per battere la concorrenza dei club spagnolo e strappare l’argentino alla Juventus sarebbe pronta a mettere sul piatto un’offerta da 176 milioni di euro. Una proposta da capogiro a cui sarebbe dura dire no.

  • La nostra opinione: Il calciomercato ci ha insegnato che nulla è impossibile ma in questo momento è francamente impossibile ipotizzare quale possa essere la valutazione reale di Paulo Dybala e quanto la Juventus potrebbe incassare nel caso decidesse di metterlo sul mercato. L’attaccante argentino sta segnando con una continuità impressionante e sta facendo girare tante teste in giro per l’Europa ma in questo momento è giustamente concentrato a fare il meglio con la Juventus per provare a vincere il 7° scudetto consecutivo e giocare la terza finale di Champions negli ultimi 4 anni. Tutto il resto è aria fritta…

Video - Sarri: "Capisco gli allenatori che parlano solo di mercato, il lavoro non esiste più"

03:20
0
0