Getty Images

Juventus, che fai con Alex Sandro? Se il Chelsea torna alla carica la cessione non è da escludere

Juventus, che fai con Alex Sandro? Se il Chelsea torna alla carica la cessione non è da escludere

Il 03/12/2017 alle 10:53Aggiornato Il 03/12/2017 alle 12:35

Dal nostro partner Agenti Anonimi

In casa bianconera tiene banco il caso Alex Sandro. Il terzino brasiliano, arrivato a Torino ormai due stagioni fa, in questa stagione sta disputando un campionato decisamente al di sotto delle aspettative deludendo tutti i tifosi dopo un rendimento a dir poco superlativo nella scorsa stagione. Nonostante le innumerevoli voci di mercato e il pressing del Chelsea nell’ultima finestra di calciomercato, il numero 12 juventino, è considerato da tutta la società ma soprattutto da Massimiliano Allegri, un punto fermo della rosa nonostante lo scarso minutaggio che gli sta riservando il tecnico livornese che, anche nella delicata sfida di Napoli, gli ha preferito Asamoah.

Il difensore è considerato incedibile, almeno fino a giugno, quando verrà riaperta la finestra del calciomercato estivo. La volontà del giocatore probabilmente è quella di cambiare aria ma, per convincere i dirigenti bianconeri a cederlo, servirà un’offerta superiore ai 60 milioni di euro, cifra che solo squadre possono permettersi per un difensore del suo calibro. La volontà della dirigenza bianconera è quello di tenerlo ma con’offerta monstre sarà difficile dire di no. Il futuro di Alex Sandro con la maglia bianconera è appeso ad un filo: cosa ne sarà del terzino brasiliano?

di Michael Procopio

Video - Allegri sornione: "Vittoria della tattica? Non lo so, non me ne intendo"

01:20
0
0