Getty Images

Juventus, ecco il doppio colpo: per Szczesny e De Sciglio manca solo l'ufficialità

Juventus, ecco il doppio colpo: per Szczesny e De Sciglio manca solo l'ufficialità

Il 17/07/2017 alle 18:08Aggiornato Il 17/07/2017 alle 18:09

Firme previste nelle prossime ore per portiere e difensore. 10 milioni all'Arsenal, 12 al Milan. A giorni anche l'ormai ex Viola, scaricato dai tifosi della Fiorentina, sarà bianconero.

La Juventus è a un passo da due acquisti, anzi tre. Previsto da tempo ma non ancora ufficializzato, Wojciech Szczesny sarà il vice-Buffon, mentre nel ruolo di terzino arriverà Mattia De Sciglio. Di entrambi si è parlato a lungo in chiave bianconera e, se il portiere può essere considerato un ottimo colpo in vista del prossimo ritiro di Buffon, sul difensore del Milan sono tante le perplessità, a partire dal costo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 12 milioni.

I dubbi su De Sciglio

Il terzino ha vissuto l'ultima stagione da separato in casa al Milan. A onor del vero, la sua avventura in rossonero scricchiolava già da tempo: prestazioni sottotono, fischi dei tifosi e aspettative tradite per chi di lui, quando si affacciò in prima squadra nel 2011, ne parlava come del “nuovo Maldini”. Inviso al pubblico rossonero, De Sciglio ha chiuso virtualmente il suo rapporto col Milan nella sera della colluttazione con un tifoso dopo la sconfitta casalinga contro l'Empoli lo scorso 24 aprile. Allegri lo stima, la Juve lo corteggia da mesi e ora sembra arrivato il momento di dire sì, con il Milan che tra le due farà – ad oggi - il vero affare: prendere Bonucci per 40 milioni e cedere De Sciglio per 12.

2016/17 Milan De Sciglio

2016/17 Milan De SciglioLaPresse

Szczesny, la scelta giusta

Sicuramente più interessante la scelta del portiere di riserva, destinato a diventare tra due stagioni – se, come dovrebbe, Buffon si ritirerà – il nuovo titolare della porta bianconera. Per Wojciech Szczesny manca solo la firma, con circa 10 milioni che andranno nelle casse dell'Arsenal. Il 27enne polacco, dopo cinque stagioni ai Gunners, nelle ultime due con la maglia della Roma ha dimostrato di essere un portiere di sicuro affidamento. Certo, non sarà Buffon, ma tra i papabili liberi che conoscono già il nostro campionato è probabilmente la scelta migliore possibile.

Wojciech Szczesny

Wojciech SzczesnyImago

Bernardeschi in prospettiva

Il terzo giocatore in arrivo, citato in apertura, è un affare in bilico, che però dovrebbe finalizzarsi al rientro del ragazzo dalle vacanze: Federico Bernardeschi. Ormai tutte le parti hanno trovato l'accordo e i tifosi a Firenze hanno scaricato il loro ex idolo, “reo” di aver dichiarato “A chi non piacerebbe giocare nella Juve”.

Anche le parole del tecnico viola Stefano Pioli schiariscono le idee sulla questione: “Sapevo che era terminato un ciclo e che bisognava aprine un altro, che c'erano situazioni non ben definite e quella di Bernardeschi è una. Quello che è certo è che io conto di allenare giocatori che hanno voglia di ripartire con questo percorso”.

Video - Allegri e la Juventus assieme fino al 2020: guadagnerà fino a 7,5 milioni di euro

00:29
0
0