LaPresse

Le 5 trattative che vi siete persi oggi (14/07)

Le 5 trattative che vi siete persi oggi (14/07)

Il 14/07/2017 alle 23:49

Honda va in Messico e firma per il Pachuca, Gnabry passa in prestito all'Hoffenheim mentre il real Madrid ufficializza Dani Ceballos. Il Torino continua ad insistere per Duvan Zapata mentre Sneijder è ufficialmente svincolato.

Sneijder lascia il Galatasaray

Dopo essere stato davvero vicino alla Sampdoria – trattativa poi non concretizzata – Wesley Sneijder ha deciso di svincolarsi dal Galatasaray e lo ha fatto rinunciando ai 4,5 milioni di euro rimanenti sul suo contratto.

Secondo noi: i Los Angeles Galaxy sono ora l’opzione più probabile per il futuro del 33enne olandese, ma Wesley continua a sognare un ritorno in Serie A per giocarsi le sue chances di convocazione al Mondiale. Di certo, dopo anni, potrebbe ancora far bene in Italia.

Dani Ceballos al Real Madrid

Altro colpo giovane per il Real Madrid: dopo Theo Hernandez e Vallejo, i blancos mettono le mani anche su Dani Ceballos, che si è messo in luce durante l’europeo Under 21 con la Spagna. 18 milioni al Betis per chiudere l’operazione.

Secondo noi: un segnale di forza da parte del Real, che supera la concorrenza del Barcellona e si aggiudica il classe 1996, giocatore dalla tecnica sopraffina che arriva ad allargare la colonia di giovani che sta facendo le fortune di Zidane.

Gnabry in prestito all’Hoffenheim

Il Bayern Monaco a giugno ha sborsato 8 milioni di euro della clausola rescissoria al Werder Brema assicurandosi il giovane talento tedesco. Ora i bavaresi hanno scelto di darlo in prestito per una stagione all’Hoffenheim.

Secondo noi: talento indiscutibile che ha però bisogno di spazio per proporsi e per esprimersi, giusta la decisione di darlo in prestito per farlo crescere visto l’eccesso di qualità a disposizione di Ancelotti.

Keisuke Honda al Pachuca

Svincolato dal Milan, il giapponese compie una scelta estrema. Riparte dal Messico e dal Club Pachuca, niente MLS dunque per l’ex numero 10 del Milan.

Secondo noi: al Milan ha brillato meno del previsto, ma è andato via tra gli applausi del pubblico di San Siro per essersi sempre dimostrato un gran professionista. La scelta del Pachuca sorprende ma avrà la possibilità di giocare e di essere protagonista.

Il Torino ci prova per Zapata ma il Napoli fa muro

Il Torino continua a cercare Duvan Zapata ma il Napoli non cede dalle sue condizioni: i granata hanno messo sul piatto 15 milioni più tre di bonus, non abbastanza per sciogliere le resistenze di Giuntoli. Zapata resta il prescelto ma il muro del Napoli potrebbe far virare Petrachi sul Cholito Simeone.

Secondo noi: il profilo sembra sposarsi molto bene con il Torino, specialmente nel caso in cui dovesse partire il Gallo Belotti. Ha iniziato a segnare con continuità e fisicamente è un giocatore davvero importante. Simeone è un nome che scalda meno gli entusiasmi.

Video - 4-2-3-1 e non solo, con Douglas Costa aumentano le opzioni di Allegri

01:24

0
0