LaPresse

Verona in Serie A con la Spal, per il terzo posto servono i playoff

Verona in Serie A con la Spal, per il terzo posto servono i playoff
Di Eurosport

Il 18/05/2017 alle 22:22Aggiornato Il 18/05/2017 alle 23:53

Sofferto pareggio per 0-0 dei gialloblù a Cesena, mentre non si disputeranno i playout per la retrocessione in Lega Pro

L'Hellas Verona torna in Serie A. Decisivo il pareggio, 0-0, in casa del Cesena nell'incontro valido per la 42/a ed ultima giornata di Serie B. I gialloblù salgono nella massima serie dopo una sola stagione tra i cadetti. La squadra gialloblù torna in Serie A dopo una sola stagione.

E' la seconda formazione promossa in A dopo la Spal.

I ferraresi consolidano il loro primato in classifica battendo il Bari 2-1 grazie alla doppietta di Zigoni in rimonta, dopo essere stati sotto per la rete dei galletti di Galano al 12'. Per conoscere quale sarà la terza promossa nel massimo campionato, bisognerà aspettare l'esito dei playoff, mentre per questione di differenza punti non si disputeranno i playout: retrocedono direttamente Trapani, Vicenza, Pisa e Latina.

Per i playoff, invece, si contenderanno l'unico posto rimasto Frosinone, Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia.

Non basta, infatti, al Frosinone il successo sulla Pro Vercelli (2-1): i ciociari chiudono terzi, a pari punti con il Verona favorito però dagli scontri diretti, e saranno costretti a passare dai playoff. Al 'Matusa' gli uomini di Longo si portano in vantaggio con Ciofani (13') e raddoppiano con l'autogol di Legati (28'). Nella ripresa, i piemontesi accorciano le distanze con La Mantia. Già certa della promozione in A, l'insaziabile Spal chiude il campionato con un successo: ne fa le spese il Bari, superato 2-1. Dopo l'iniziale vantaggio dei pugliesi firmato Galano (12'), gli estensi rimontano con la doppietta di Zigoni (23' e 89').

Il Perugia supera la Salernitana ed è quarto: un obiettivo al di sopra delle aspettative di inizio campionato. Al 'Curi' campani in vantaggio con Coda (30'), gli umbri ribaltano la situazione con Ricci (31') e Di Carmine (46'). Nella ripresa Terrani cala il tris (54') e ospiti ancora a segno con Ronaldo tre minuti dopo. Chiude la stagione regolare con un successo anche il Benevento, che espugna nettamente il campo del già retrocesso Pisa (0-3): decisive, nella ripresa, le reti di Puscas (51'), Falco (63') e Ceravolo (95'). Cade a sorpresa invece il Cittadella, travolto dall'Entella. La squadra di Chiavari spezza la striscia negativa imponendosi 4-1: liguri scatenati nel primo tempo, con le reti di Tremolada (20'), Catellani (27'), Diaw (33') e ancora Tremolada (43'), gol della bandiera per i veneti firmato da Chiaretti al 74'. Ma il Cittadella accede comunque ai playoff.

Il Carpi regola 2-0 il Novara grazie a Concas (8') e Mbakogu (36') e conquista il quarto successo consecutivo che vale il settimo posto. L'ultimo posto valido per i playoff è dello Spezia che espugna e condanna il Vicenza (0-1). Al 'Menti' decide il gol di Giannetti all'11', i biancorossi chiudono in dieci per l'espulsione di De Luca.

Il quarto ko consecutivo costa ai veneti la retrocessione in Lega Pro insieme al Trapani. I siciliani si arrendono al Rigamonti di Brescia (2-1) e salutano la serie cadetta: Torregrossa (3') e il solito Caracciolo (18') lanciano e salvano le Rondinelle, agli ospiti non basta, nella ripresa, l'acuto di Curiale (80'). Si garantisce la permanenza in Serie B anche la Ternana, che passa in casa dell'Ascoli già salvo (1-2): i marchigiani sbloccano il risultato con Gigliotti (8'), il micidiale uno-due siglato da Avenatti (65') e Falletti (68') regala i tre punti ai rossoverdi. Salvezza con il brivido per l'Avellino: al 'Partenio' gli irpini battono il già retrocesso Latina, ma solo in rimonta con due reti negli ultimi 20 minuti. I pontini si portano avanti con Insigne (34'), pareggia i conti Ardemagni (71'), poi Castaldo scaccia la paura con la rete della vittoria (81').

I risultati

Ascoli-Ternana 1-2

Avellino-Latina 2-1

Brescia-Trapani 2-1

Carpi-Novara 2-0

Cesena-Verona 0-0

Entella-Cittadella 4-1

Frosinone-Pro Vercelli 2-1

Perugia-Salernitana 3-2

Pisa-Benevento 0-2

Spal-Bari 2-1

Vicenza-Spezia 0-1

Il quadro dei playoff

- Cittadella-Carpi lunedì 22

la vincente affronterà in semifinale il Frosinone venerdì 26 (ritorno lunedì 29);

- Benevento-Spezia martedì 23, la vincente affronterà il Perugia sabato 27 (ritorno martedì 30).

- Finale: andata domenica 4 giugno, ritorno giovedi 8 giugno.

0
0