LaPresse

Il Cittadella dà un dispiacere a Zeman: 2-1 al Pescara firmato Adorni e Siega

Il Cittadella dà un dispiacere a Zeman: 2-1 al Pescara firmato Adorni e Siega
Di Eurosport

Il 08/10/2017 alle 14:34Aggiornato Il 08/10/2017 alle 15:16

Prima sconfitta casalinga per la squadra di Zeman che interrompe la serie di cinque risultati utili consecutivi contro la banda di Venturato, che aggancia momentaneamente Perugia, Palermo ed Avellino a quota 13 punti. Vantaggio del Cittadella dopo due minuti con Adorni, raddoppio di Siega prima della mezzora di Benali la rete della bandiera degli abruzzesi.

Colpo grosso del Cittadella nell'anticipo dell'ottava giornata di Serie B. La compagine veneta espugna per 2-1 lo stadio Adriatico di Pescara e aggancia momentaneamente Perugia, Palermo e Avellino al secondo posto con 13 punti. Si ferma di nuovo, invece la marcia del Pescara di Zeman che resta a quota 10 punti in zona playoff. Succede tutto in un primo tempo scoppiettante: il Cittadella si porta in vantaggio di due gol grazie alle reti di Adorni, con un colpo di testa su calcio d'angolo dopo 2' minuti, e di Siega al 18' con un gran destro sotto la traversa a coronamento di un'ottima azione personale.

La risposta del Pescara è affidata al rigore realizzato da Benali e concesso per un fallo di Salvi su Mazzotta. Nella ripresa il Pescara si riversa a ondate nella metà campo del Cittadella, ma vista la scarsa giornata di vena del bomber Pettinari il più pericoloso è Benali nel finale. E' troppo poco, il Cittadella si difende bene e in contropiede prova anche ad approfittare degli spazi lasciati dalla difesa abruzzese.

La classifica:

14 Frosinone; 13 Cittadella, Perugia, Palermo, Avellino; 11 Empoli e Carpi; 10 Pescara, Venezia, Brescia, Parma e Spezia; 9 Cremonese, Bari, Entella e Salernitana; 8 Ascoli; 7 Cesena, Novara e Foggia; 6 Ternana; 5 Pro Vercelli.

Video - Cinque cose da sapere su rigoristi e specialisti del campionato

00:55
0
0