Getty Images

Ecco la conferma: il Giro d'Italia 2018 partirà da Gerusalemme nel ricordo di Gino Bartali

Ecco la conferma: il Giro d'Italia 2018 partirà da Gerusalemme nel ricordo di Gino Bartali

Il 08/09/2017 alle 14:28

L'organizzazione della corsa rosa ha diramato gli inviti per la presentazione della nuova Grande Partenza, che avverrà da Gerusalemme ai primi di maggio (il 4 o il 5). Per la prima volta la partenza sarà al di fuori dell'Europa, in omaggio a Gino Bartali.

Ora non ci sono più dubbi: il Giro d'Italia 2018 partirà da Gerusalemme. Rcs, che organizza la corsa rosa, ha diramato gli inviti per la presentazione della Grande Partenza 2018: la presentazione è in programma il prossimo 18 settembre al Waldorf Astoria di Gerusalemme, e questo non fa che confermare tutte le voci delle ultime settimane. Il Giro numero 101 dovrebbe aprirsi con una cronometro individuale prima di lasciare spazio a due tappe in linea che si svilupperanno in Israele. Da lì il trasferimento in Italia, seguendo il copione dell'ultima edizione in Sardegna: tre giorni sull'isola partendo di venerdì, poi giorno di riposo per consentire i trasferimenti.

La partenza a Gerusalemme sarà anche un modo per omaggiare Gino Bartali, eroe riconosciuto dallo stato di Israele come "Giusto tra le nazioni". Di ritorno da Gerusalemme, il Giro riprenderà dalla Siclia come l'anno scorso con tre frazioni ancora da ufficializzare.

Video - Tom Dumoulin solleva il trofeo: il Giro d'Italia del Centenario è suo

02:35
0
0