From Official Website

Infinito Zanardi! Oro ai Mondiali di paraciclismo nella giornata trionfale dell'Italia

Infinito Zanardi! Oro ai Mondiali di paraciclismo nella giornata trionfale dell'Italia

Il 31/08/2017 alle 19:18Aggiornato Il 31/08/2017 alle 19:23

Splendido oro di Alex Zanardi ai Mondiali di paraciclismo su strada in Sudafrica, nell'handbike categoria H5. Poker di medaglie d'oro per l'Italia: assieme all'Alex nazionale gioiscono Francesca Porcellato, Paolo Cecchetto e Luca Mazzone. Bronzo per Lorenzo Melle.

Fantastiche notizie da Pietermaritzburg, in Sudafrica, dove sono appena cominciati i Mondiali di paraciclismo su strada. Oggi, nel programma, le prove a cronometro e subito sono arrivati 4 ori e 1 bronzo. Sul primo gradino del podio Francesca Porcellato nella categoria WH3 che con il crono mondiale di 31:16.70 ha strapazzato letteralmente le avversarie con un distacco di quasi 2 minuti sulla polacca Kaluza e di 2 e 26 sulla slovacca Oroszova. Rita Cuccurru, nella stessa gara, è 5^ in 37:36.52. Ottimo bronzo, poi, per l'esordiente Leonardo Melle nel T1 maschile. Il pugliese, che ha siglato un ottimo 38:58.77, è stato preceduto nell'ordine dal russo Semochkin, oro in 35:45.68 e dallo svedese Nilsson, argento in 38:09.64. Poco dopo scendono in pista gli handbikers delle categorie H5 e H3, con Alex Zanardi che arriva primo in 37.47.96, davanti all'olandese De Vries (37:50.59) e al portoghese Costa (38:35.47).

Video - Alex Zanardi, l'oro orgoglio dell'Italia

00:58

Settimo l'altro azzurro allo start, Diego Colombari, con 41:51.87. Anche Luca Mazzone è medaglia d'oro, nella categoria H2, che sbanca in 29:19.00, davanti allo statunitense Groulx in 29:25.63 e allo spagnolo Garrote Muaoz in 31:21.98. In H3, Paolo Cecchetto è oro con 39:30.59 davanti allo svizzero Frei (13:10.44) e al canadese Moreau in 13:04.67. Nella stessa gara Vittorio Podestà è 5° con 13:23.67 e Federico Mestroni è 9° in 14:04.62. Giorgio Farroni, invece, è 8° in MT2 con 31:35.35 (gara vinta dal tedesco Durst in 13:48.64. "Oggi è stata una straordinaria giornata per lo sport paralimpico italiano", il commento del presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli.

" Il paraciclismo continua a darci grandi soddisfazioni grazie a super e inossidabili campioni come Alex Zanardi, Luca Mazzone, Paolo Cecchetto, Francesca Porcellato e a un esordiente di valore come Lorenzo Melle. Si tratta, ad ogni modo anche della vittoria di un gruppo che da anni continua ad imporsi a livello internazionale grazie al sapiente lavoro di uno staff diretto dal maestro Mario Valentini e alla tenacia di questi straordinari atleti che sono un esempio per tutti. Quattro medaglie d’oro e un bronzo in un solo giorno rappresentano un bottino di tutto rispetto. Complimenti ai ragazzi, a tutto il gruppo e al presidente Di Rocco per il grande risultato ottenuto"

Video - La seconda e straordinaria vita di Alex Zanardi

01:02
0
0