18/07/17 - 13:40
Risultato finale
Le Puy-en-Velay - Romans-sur-Isère
0km
?km
PERCORSO DELLA TAPPA
Tour de France • Tappa16
avant-match

LIVE
Le Puy-en-Velay - Romans-sur-Isère
Tour de France - 18 luglio 2017

Tour de France – Segui LIVE su Eurosport la corsa ciclistica, che è in programma il 18 luglio 2017 alle 13:40. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Ciclismo: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Luca Stamerra
Highlights 
 
 Rimuovi
- 

Video - A Michael Matthews la 16esima al photofinish, Froome ancora in giallo ma Aru c'è!

00:56
- 

Chavanel combattivo di giornata

 

MATTHEWS E' IL VINCITORE!!!

Australia's Michael Matthews (2ndL) sprints to win ahead of Norway's Edvald Boasson Hagen (2ndR), Germany's John Degenkolb (L) and Belgium's Greg Van Avermaet (R) at the end of the 165 km sixteenth stage of the 104th edition of the Tour de France cycling
- 

A 51'' il gruppo Daniel Martin-Meintjes

17:19

Volata a tre tra Boasson Hagen, Degenkolb e Matthews. Ma serve il fotofinish per capire il vincitore

-540 m 

Bennati ripreso e parte la volata

-1 km

ULTIMO KM

-1,5 km 

E' la Dimension Data a cercar di recuperare su Bennati con van Rensburg

-2,2 km

PARTE BENNATI DA SOLO!!!

-3 km 

A 34'' il gruppo Daniel Martin-Meintjes

-3,5 km 

I capitani sono tutti lì: Froome ha cercato di innescare la trappola, Bardet, Aru e Uran rispondono presente

-5 km

Adesso i BMC a fare l'andatura, potrebbe recuperare posizioni nella generale Damiano Caruso

-6 km

Aru senza compagni di squadra ma il sardo non perde di vista Froome

-7 km 

31'' il ritardo del gruppo Meintjes-Daniel Martin-Landa. Ci sono anche Greipel e Kristoff che potevano cercare il successo di tappa

-8 km

C'è anche Quintana nel gruppo di testa, il colombiano 'scortato' da un ottimo Daniele Bennati

-8,4 km

Naesen, campione nazionale olandese, mette ora in fila il gruppo maglia gialla. Il corridore dell'Ag2r, compagno di squadra di Bardet, ha tutto l'interesse di distanziare corridori come Landa e Daniel Martin.

-10 km

10 km al traguardo!

-11 km 

Nel gruppo Daniel Martin-Meintjes c'è anche Landa: 24'' il loro ritardo sul gruppo Frome-Aru-Bardet-Uran

-11,5 km 

Aru sempre insieme a Froome, Bardet e Rigoberto Uran

-12,5 km 

24'' il loro ritardo

-12,5 km 

Nel gruppo di testa non ci sono invece Daniel Martin e Meintjes

-13 km

Di velocisti ne sono rimasti ben pochi nel gruppetto di testa, c'è però Matthews che è il favorito numero uno per la vittoria

-14,5 km 

Aru, Bardet e Uran attenti a non farsi scappare Froome. Il gruppo maglia gialla è esploso ma i capitani sono tutti lì, tranne Landa

-15 km

CADUTA!!! Domont (Ag2r) e Pantano (Trek) entrano in collisione

-15,5 km 

E ORA LA SKY COMINCIA A FARE IL VENTAGLIO

-16,3 km

Ora la Sky comincia ad accelerare le operazioni con Kiryienka

-17,5 km 

Sono tutti lì i capitani: Froome, Aru, Bardet, Uran e Daniel Martin. Qualche posizione più indietro invece Mikel Landa. Ci sono anche Simon Yates e Meintjes con Orica Scott e UAE Emirates Team molto compatte

-18 km

Si stacca dal gruppo maglia gialla Thibaut Pinot

-18,5 km

Si rimette in testa la Sky con Kwiatkowski

-20 km 

Astana che proprio ora sale in testa al gruppo, e la Sky si accoda alla squadra di Fabio Aru. Sulla destra si sposta la Cannondale di Rigoberto Uran. Per ora non ci sono ancora scossoni

-22 km 

Gruppo maglia gialla composto da pochi uomini, ben 44 corridori sono infatti nel gruppo maglia verde con Kittel. Gruppo maglia verde che ha un ritardo di 8 minuti

-22 km

Ora gli Astana di Fabio Aru si spostano sulla sinistra, rimonta posizioni invece Froome che era rimasto attardato sulla destra

- 

Video - La volatona di Fernando Gaviria a Cagliari: tappa e maglia rosa

01:37
-

Vi ricordate cosa ha fatto invece la Quick Step a Cagliari nella terza tappa del Giro d'Italia? Lì c'è stata la prima vittoria di Fernando Gaviria grazie al ventaglio fatto partire da Bob Jungels...

-25 km

Una delle squadre da tenere d'occhio in questo frangente è la Katusha con un certo Tony Martin che potrebbe far partire il ventaglio

-29,5 km

Più spostati sulla sinistra i Cannondale di Rigoberto Uran

Rigoberto Uran (Cannondale) pendant le Tour de France 2017
-29,5 km 

Aru e Bardet mantengono le ruote di Froome

-29,5 km 

Sempre la Sunweb a fare l'andatura. Poi dietro la Dimension Data di Boasson Hagen, subito dietro c'è poi il Team Sky di Chris Froome che non vuole correre rischi

- 
 
-

Chi può fare la volata?

Anré GREIPEL (Lotto Soudal): 11 vittorie (22 nei grandi giri)

Michael MATTHEWS (Sunweb): 2 vittorie (7 vittorie nei grandi giri)

Alexander KRISTOFF (Katusha Alpecin): 2 vittorie (2 nei grandi giri)

Edvald BOASSON HAGEN (Dimension Data): 1 vittoria (2 nei grandi giri)

--

John DEGENKOLB (Trek Segafredo): 0 vittorie (11 nei grandi giri)

Nacer BOUHANNI (Cofidis): 0 vittorie (5 nei grandi giri)

---

Ben SWIFT (UAE): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

Davide CIMOLAI (FDJ): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

-30 km 

Gruppo Kittel dato a 6'02''

Kittel se impone en el esprint en la undécima etapa del Tour de Francia 2017
-34 km

Fabio Aru c'è. Non si è fatto soprendere il corridore dell'Astana. Ora la Sunweb, invece, si riporta in testa a tirare

-34 km

FROOME RISPONDE SUBITO PRESENTE

-35 km

PRIMA ACCELERATA DELLA TREK

-43 km 

Ecco la nuova classifica a punti, in attesa del traguardo

1. Marcel KITTEL (Quick Step Floors) 373 punti

2. Michael MATTHEWS (Sunweb) 314 punti

3. André GREIPEL (Lotto Soudal) 204 punti

4. Alexander KRISTOFF (Katusha Alpecin) 158 punti

5. Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida) 143 punti

6. Edvald BOASSON HAGEN (Dimension Data) 115 punti

7. Dylan GROENEWEGEN (Lotto Nl Jumbo) 94 punti

-43 km

Ecco tutti i piazzamenti:

1. Michael MATTHEWS (Sunweb) 20 punti

2. André GREIPEL (Lotto Soudal) 17 punti

3. Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida) 15 punti

4. Ramon SINKELDAM (Sunweb) 13 punti

5. Damien HOWSON (Orica Scott) 11 punti

6. Esteban CHAVES (Orica Scott) 10 punti

7. Michael ALBASINI (Orica Scott) 9 punti

8. Jens KEUKELEIRE (Orica Scott) 8 punti

9. Simon YATES (Orica Scott) 7 punti

10. Albert TIMMER (Sunweb) 6 punti

11. Steve CUMMINGS (Dimension Data) 5 punti

12. Christian KNEES (Sky) 4 punti

13. Michal KWIATKOWSKI (SKy) 3 punti

14. Scott THWAITES (Dimension Data) 2 punti

15. Alessandro DE MARCHI (BMC) 1 punto

-43,4 km 

MATTHEWS VINCE LO SPRINT!!! Australiano primo davanti a Greipel e Colbrelli

-44,7 km 

1 km allo sprint intermedio: 4'59'' il ritardo del gruppo Kittel

- 

Video - Matthews: "Come battere Kittel? Non lo so, bisogna provare e riprovare..."

00:52
-49,7 km

Se Matthews dovesse vincere lo sprint intermedio, guadagnerebbe quindi 20 punti e andrebbe a quota 314: a -59 da Marcel Kittel, con la possibilità inoltre di vincere la tappa. Maglia verde che si potrebbe riaprire oggi. E dire che qualche giorno fa, il tedesco aveva più di 100 punti di vantaggio....

-50 km 

50 km all'arrivo, ci avviciniamo allo sprint intermedio di Chantemerle-les-Blés

-55 km 

Questi, quindi, i corridori che proveranno a fare la volata:

Anré GREIPEL (Lotto Soudal): 11 vittorie (22 nei grandi giri)

Michael MATTHEWS (Sunweb): 2 vittorie (7 vittorie nei grandi giri)

Alexander KRISTOFF (Katusha Alpecin): 2 vittorie (2 nei grandi giri)

Edvald BOASSON HAGEN (Dimension Data): 1 vittoria (2 nei grandi giri)

--

John DEGENKOLB (Trek Segafredo): 0 vittorie (11 nei grandi giri)

Nacer BOUHANNI (Cofidis): 0 vittorie (5 nei grandi giri)

---

Ben SWIFT (UAE): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

Davide CIMOLAI (FDJ): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

-55,6 km

Gruppo Kittel addirittura a 4'10''. Niente volata per la maglia verde di questa Tour, insieme a lui anche Groenewegen, Pasqualon, Selig e McLay.

-55,6 km

BOUHANNI RIENTRA!!! Incredibile rimonta del corridore della Cofidis grazie all'aiuto di Simon, Edet e Lemoine.

- 

Video - Bouhanni rivincita su Cimolai e vince allo sprint la quarta tappa della Volta Catalogna

00:38
-60 km

Bouhanni che in stagione ha collezionato 4 successi:

- la Danilith - Nokere Koerse

- la 4a tappa della Volta Ciclista a Catalunya (la La Seu d'Urgell-Igualada davanti a Cimolai)

- la Paris-Camembert

- la 2a tappa del Tour de Yorkshire (la Tadcaster-Harrogate davanti a Caleb Ewan)

- 

Video - Bouhanni ancora pericoloso: smanaccia in corsa un ciclista della Quick-Step e viene penalizzato

00:43
-60 km

Bouhanni che in carriera ha vinto 5 tappe nei Grandi Giri (3 al Giro d'Italia e 2 alla Vuelta), e tutte 5 nel 2014. Il francese non hai mai vinto una tappa al Tour de France...

-61 km

Bouhanni è dato in rimonta, insieme ad Edet, avrebbe un ritardo di 40''. Ha praticamente volato in questi ultimi 10 km, nonostante - davanti - l'andatura della Sunweb è sempre sostenuta

- 

Ecco quindi i velocisti che possono provare a vincere la tappa di oggi:

Anré GREIPEL (Lotto Soudal): 11 vittorie (22 nei grandi giri)

Michael MATTHEWS (Sunweb): 2 vittorie (7 vittorie nei grandi giri)

Alexander KRISTOFF (Katusha Alpecin): 2 vittorie (2 nei grandi giri)

Edvald BOASSON HAGEN (Dimension Data): 1 vittoria (2 nei grandi giri)

--

John DEGENKOLB (Trek Segafredo): 0 vittorie (11 nei grandi giri)

---

Ben SWIFT (UAE): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

Davide CIMOLAI (FDJ): 0 vittorie (0 nei grandi giri)

-73 km 

Gruppo Kittel a 3'15''

-74 km

Bouhanni prova a rientrare, il corridore della Cofidis è a 1'30'' ma sarà difficile per lui rimontare

- 

Video - Dario Cataldo, che sfortuna: coinvolto in una caduta al rifornimento e costretto al ritiro

01:53
-77,5 km

Fabio Aru con tutti i suoi compagni al fianco: ci sono Valgren, Zeits, Lutsenko, Gruzdev, Kozhatayev e Grivko

-77,5 km 

Zona di rifornimento fisso per il gruppo maglia gialla: gruppo Kittel addirittura a 2'52''

- 
-80 km

Sunweb continua a spingere in testa al gruppo maglia gialla

A 1'50'' Bouhanni

A 2'33'' il gruppo maglia verde con Kittel, Pasqualon, Groenewegen e Selig

-80,5 km 

CONTADOR RIENTRA ORA NEL GRUPPO!

-83 km

Contador ritrova Pantano e adesso stanno cercando di rientrare sul gruppo maglia gialla, i due della Trek stanno rimontando in coda a tutte le ammiraglie

-86 km 

Bouhanni resta da solo all'inseguimento del gruppo maglia gialla, Simon si è staccato. Con il francese c'è però anche Politt della Katusha.

Il corridore delal Cofidis è a 1'50''

Gruppo maglia verde con Kittel a 2'24''

-95 km

Bouhanni intanto si sgancia dal gruppo di Kittel e prova con Simon ad accorciare sul gruppo maglia gialla. Il corridore della Cofidis è a 1'50'' dal plotone.

A 2'14'' il gruppo Kittel

-96 km

SI RITIRA GEORGE BENNETT!!! Era finito a 6' il neozelandese della Lotto Nl Jumbo, ecco che il 12esimo della generale dice addio al Tour.

-98 km 

Arriva adesso il gruppo maglia verde al GPM: gruppo Kittel dato a 2'08'' dal plotone

-99,5 km 

Questa la nuova classifica scalatori:

1. Warren BARGUIL (Sunweb) 117 punti

2. Thomas DE GENDT (Lotto Soudal) 38 punti

3. Primoz ROGLIC (Lotto NL Jumbo) 38 punti

4. Mikel LANDA (Sky) 33 punti

5. Alexis VUILLERMOZ (Ag2r) 28 punti

-99,5 km 

Questi i piazzamenti delle salite di oggi:

Côte de Boussoulet (3a categoria) - 4,5 km alla pendenza media del 6,3%

1. Thomas DE GENDT (Lotto Soudal) 2 punti

2. Sylvain CHAVANEL (Direct Énergie) 1 punto

----

Col du Rouvey (4a categoria) - 2,8 km alla pendenza media del 5,6%

1. Warren BARGUIL (Sunweb) 1 punto

-99,6 km

E Warren Barguil si prende il punto del Col du Rouvey

-101 km

Comincia il Col du Rouvey per il gruppo maglia gialla: Kittel/Bouhanni/Groenewegen a 1'55''

-103 km 

A 5'48'' invece Daniel MCLAY, velocista della Fortuneo. Con lui anche George Bennett, 12esimo nella classifica generale

-103 km 

Finisce a 1'58'' il gruppo con Kittel:

Nacer BOUHANNI (Cofidis)

Dylan GROENEWEGEN (Lotto Nl Jumbo)

Andrea PASQUALON (Wanty Gobert)

Rüdiger SELIG (Bora)

Marcel KITTEL (Quick Step Floors)

-104 km

I velocisti che fanno parte del gruppo maglia gialla sono:

Michael MATTHEWS (Sunweb)

Edvald BOASSON HAGEN (Dimension Data)

André GREIPEL (Lotto Soudal)

Ben SWIFT (UAE Emirates)

John DEGENKOLB (Trek Segafredo)

Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida)

Alexnader KRISTOFF (Katusha)

Davide CIMOLAI (FDJ)

-104 km 

Oltre a Sunweb e Dimension Data, anche Katusha e Lotto Soudal piazzano qualche uomo davanti per distanziare Kittel.

Gruppo Kittel dato a 1'45''

-110 km 

Colbrelli ce la può fare oggi? Ricordiamo i corridori italiani rimasti in corsa...

2. Fabio ARU (Astana) +18''

10. Damiano CARUSO (BMC) +6'05''

45. Diego ULISSI (UAE) +1h18'02''

59. Gianluca BRAMBILLA (Quick Step Floors) +1h35'12''

74. Alberto BETTIOL (Cannondale Drapac) +1h44'22''

92. Alessandro DE MARCHI (BMC) +1h58'39''

100. Marco MARCATO (UAE) +2h03'44''

113. Matteo BONO (UAE) +2h18'38''

121. Daniele BENNATI (Movistar) +2h21'57''

133. Andrea PASQUALON (Wanty Gobert) +2h30'54''

137. Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida) +2h32'56''

155. Fabio SABATINI (Quick Step Floors) +2h50'37''

158. Davide CIMOLAI (FDJ) +2h53'52''

- 

Video - Mollema: "Sono felicissimo, finalmente ho vinto una tappa al Tour"

01:53
-110 km

In fondo al gruppo maglia gialla c'è Bauke Mollema, con il numerino rosso dopo la vittoria della tappa di domenica.

-112,8 km

E siamo ancora lontani dal Col du Rouvey, che potrà dare altre difficoltà a chi insegue

-113,5 km 

Gruppo Kittel a 1'28''

-115 km 

I velocisti che sono stati bravi a restare nel gruppo maglia gialla sono:

Matthews

Greipel

Boasson Hagen

Ben Swift

Degenkolb

Colbrelli

Kristoff

-117 km

E c'è anche un compagno di squadra di Froome, ovvero Luke Rowe che in una tappa come questa avrebbe fatto comodo al capitano della Sky

- 

Nel gruppo Kittel, ci sono anche altri velocisti come Groenewegen (Lotto Nl Jumbo), Pasqualon (Wanty Gobert) e Rüdiger Selig (Bora)

-118 km 

CHAVANEL RIPRESO!!!

Gran ritmo della Sunweb in testa al gruppo maglia gialla

A 1'07'' il gruppo Kittel/Bouhanni

A 2'45'' George Bennett

- 

A proposito di azioni in fuga, vi ricordate quella di Thomas Vockler nella tappa Amiens-Chartres del 2004 con successo di Stuart O'Grady? Un'azione incredibile, che portò Voeckler ad indossare la maglia gialla. Ben 10 giorni con i fregi del leader per il francese, che lasciò la maglia gialla solo alla 15esima tappa dopo una durissima lotta con Lance Armstrong che dovette aspettare di salire sulle Alpi per strappare la vetta della generale, dopo aver mancato l'aggancio sui Pirenei...

-120 km

In testa c'è quindi Chavanel

A 16'' il gruppo maglia gialla con Sunweb e Dimension Data a fare l'andatura

A 1'22'' il gruppo Kittel/Bouhanni

A 2'45'' George Bennett

-

Anzi, George Bennett è ancora più indietro rispetto al gruppo maglia verde. Il capitano della Lotto Nl Jumbo è dato ora a 2'45'' da Chavanel. Giornata di crisi per il neozelandese

George Bennett of New Zealand riding for Team Lotto NL-Jumbo rides during stage five of the 2017 Le Tour de France, a 160.5km stage from Vittel to La plance des belles filles on July 5, 2017 in La Planche, France.
-

39,7 km/h la media oraria dopo la prima ora

-

Nel gruppo maglia verde con Kittel e Bouhanni ci sono anche uomini importanti come George Bennett, capitano della Lotto Nl Jumbo e 12esimo in classifica generale.

- 

SI SPEZZA LA FUGA!!! Chavanel resta solo in vetta

A 14'' il gruppo maglia gialla

A 1'10'' il gruppo con Kittel e Bouhanni

- 

Insieme alla Sunweb, a fare il ritmo in testa al gruppo c'è la Dimension Data di Boasson Hagen, altro corridore che vuole provare a centrare la prima vittoria a questo Tour dopo il clamoroso 2° posto di Nuits-Saint-Georges.

Boasson Hagen narrows gap on GC with stage 4 win at Fjords
- 

Video - Matthews: "Come battere Kittel? Non lo so, bisogna provare e riprovare..."

00:52
-

I 5 al comando hanno però solo 23'' di vantaggio sul gruppo maglia gialla. Nel plotone non c'è però Marcel Kittel che è rimasto attardato sulla salita della Côte de Boussoulet a causa del ritmo imposto dalla Sunweb di Matthews che vuole sin da subito mettere in difficoltà lo sprinter tedesco, per non farlo arrivare alla volata...

- 

Molti gli attacchi in questa prima ora di corsa, ci aveva provato anche Alessandro De Marchi... Ora ci sono 5 corridori a comporre la testa della corsa

Sylvain CHAVANEL (Direct Énergie)

Thomas DE GENDT (Lotto Soudal)

Thomas DEGAND (Wanty Gobert)

Nicolas EDET (Cofidis)

Daryl IMPEGY (Orica Scott)

-

Sono 174 i corridori rimasti in corsa, oggi non è partito Philippe Gilbert che ha sofferto di gastroenterite negli ultimi giorni.

- 

Video - Tour de France 2017, tappa 16: Le Puy-en-Velay-Romans-sur-Isère, percorso e altimetria

00:58
-

Spint intermedio posto a Chantemerle-les-Blés, al km 121,5

1. 20 punti

2. 17 punti

3. 15 punti

4. 13 punti

5. 11 punti

6. 10 punti

7. 9 punti

8. 8 punti

9. 7 punti

10. 6 punti

11. 5 punti

12. 4 punti

13. 3 punti

14. 2 punti

15. 1 punto

-

Ecco la classifica scalatori dopo la tappa di domenica:

1. Warren BARGUIL (Sunweb) 116 punti

2. Primoz ROGLIC (Lotto NL Jumbo) 38 punti

3. Thomas DE GENDT (Lotto Soudal) 36 punti

4. Mikel LANDA (Sky) 33 punti

5. Alexis VUILLERMOZ (Ag2r) 28 punti

-

GPM di 3a e 4a categoria, con pochi punti a disposizione. Barguil può stare tranquillo per la sua maglia scalatori oggi:

Côte de Boussoulet al km 20,5 (3a categoria) - 4,5 km alla pendenza media del 6,3%

1. 2 punti

2. 1 punto

---

Col du Rouvey al km 65 (4a categoria) - 2,8 km alla pendenza media del 5,6%

1. 1 punto

-

Ma concentriamoci sulla tappa di oggi. Una tappa di transizione, alla vigilia del temibile Galibier. Frazione adatta alle ruote veloci, ma i due GPM nella prima ora di corsa potrebbero favorire diverse azioni in fuga.

Ecco le due salite di oggi:

- Côte de Boussoulet al km 20,5 (3a categoria) - 4,5 km alla pendenza media del 6,3%

- Col du Rouvey al km 65 (4a categoria) - 2,8 km alla pendenza media del 5,6%

- 

Video - Kittel: "La mia forza? Le gambe, la testa e la mia squadra. È incredibile cosa hanno fatto per me"

01:18
- 

Per la classifica a punti, Matthews cerca di accorciare su Marcel Kittel:

1. Marcel KITTEL (Quick Step Floors) 373 punti

2. Michael MATTHEWS (Sunweb) 294 punti

3. André GREIPEL (Lotto Soudal) 187 punti

4. Alexander KRISTOFF (Katusha Alpecin) 158 punti

5. Sonny COLBRELLI (Bahrain Merida) 128 punti

6. Edvald BOASSON HAGEN (Dimension Data) 115 punti

7. Dylan GROENEWEGEN (Lotto Nl Jumbo) 94 punti

-

Resta invariata invece la maglia bianca di miglior giovane con Simon Yates sempre in testa:

1. Simon YATES (Orica Scott) 64h42'23''

2. Louis MEINTJES (UAE) +3'07''

3. Pierre-Roger LATOUR (Ag2r) +11'39''

4. Emanuel BUCHMANN (Bora) +17'35''

5. Guillaume MARTIN (Wanty Gobert) +25'26''

- 

Video - Martin: "Al Tour bisogna cogliere le opportunità, noi lo abbiamo fatto"

01:22
-

4 corridori nello spazio di 29 secondi. E Daniel Martin? L'irlandese può rientrare nella corsa per la maglia gialla?

- 

E soprattutto, sottolineamo, il grande lavoro di Mikel Landa...

Video - Landa: "Abbiamo risposto bene a un momento che poteva essere delicato"

00:54
-

Ecco invece le parole di Froome che torna sulla tappa di domenica dove - per un attimo - ha pensato al game over: "L'Ag2r ha fatto un grande ritmo, voleva attaccare la penultima salita con una grande velocità ed io ho avuto un problema meccanico importante con la ruota posteriore che era rotta. E' stato un momento critico per me, per fortuna che c'era Kwiatkowski lì vicino, e mi ha dato la sua ruota, avrei perso altro tempo al contrario, visto che l'ammiraglia era molto lontana. Sono andato un po' in panico in quel momento, poi mi hanno aiutato Henao e Nieve, e infine Landa. E' stato un bene rimontare prima del tratto più duro in salita, non l'avessi fatto, sarebbe stato un game over per me".

Christopher Froome - Tour de France 2017 stage 15 - Getty Images pub only in ITAxESPxIRLxUKxUSA
-

Ma andiamo a leggere le parole di Fabio Aru dopo il giorno di riposo: "In questo momento siamo tutti vicini, i primi quattro in meno di 30”. Nessuno può essere sicuro di niente. Rispetto agli altri Grandi Giri che ho fatto, il livello è alto, ma soprattutto mai mi era capitato di vedere distacchi tanto esigui a questo punto. È una situazione nuova, può succedere di tutto. Strategia? Bisognerà inventarsi qualcosa, perché questo Tour lo si può vincere come si può arrivare fuori dal podio. Crono di Marsiglia? Non ci ho ancora pensato. Si dice che alla fine le differenze a crono siano più ridotte, ma non sempre è così. I 14 chilometri di Dusseldorf sono un punto di riferimento relativo. Alla cronometro comincerò a pensare soltanto dopo le Alpi. Posso dire che a parte Froome noi altri siamo più o meno sullo stesso piano".

Fabio Aru of Italy riding for Astana Pro Team in the leader's jersey crosses the finish line during stage 14 of the 2017 Le Tour de France
- 

Ecco la nuova classifica generale dopo la tappa di domenica:

1. Christopher FROOME (Sky) 64h40'21''

2. Fabio ARU (Astana) +18''

3. Romain BARDET (Ag2r) +23''

4. Rigoberto URAN (Cannondale) +29''

5. Daniel MARTIN (Quick Step Floors) +1'12''

6. Mikel LANDA (Sky) +1'17''

7. Simon YATES (Orica Scott) +2'02''

8. Louis MEINTJES (UAE) +5'09''

9. Alberto CONTADOR (Trek Segafredo) +5'37''

10. Damiano CARUSO (BMC) +6'05''

---

11. Nairo QUINTANA (Movistar) +6'16''

12. George BENNETT (Lotto Nl Jumbo) +6'39''

13. Warren BARGUIL (Sunweb) +8'48''

14. Pierre-Roger LATOUR (Ag2r) +13'41''

15. Mikel NIEVE (Sky) +14'52''

- 

Video - Bauke Mollema alza braccia al cielo a Le Puy en Velay. Froome tiene la gialla

01:32
-

Si riparte dalla vittoria di Bauke Mollema di due giorni fa, con il primo succeso della Trek Segafredo a questo Tour. Una tappa molto complicata, che ha visto due corse diverse: una quella per la classifica generale con pochi scossoni, l'altra per la vittoria di tappa con ben 28 corridori in fuga. Tra questi, proprio, Mollema che partito ai -31,6 km dal traguardo, ha anticipato tutti compreso la volata che avrebbe visto il nostro Ulissi come grande favorito (poi 2° al traguardo). Come detto, pochi i cambiamenti in classifica, con Froome che resta leader nonostante il momento no sul Col de Peyra Taillade, con il britannico che ha dovuto sostituire la ruota posteriore prima della salita, si è staccato, ma poi ha ritrovato il gruppo grazie all'aiuto di Landa.

13:55 

Buongiorno a tutti gli amici di Eurosport e benvenuti da Luca STAMERRA (Twitter: @StamLuca). Quest'oggi seguiremo insieme la 16esima tappa del Tour de France, frazione da Le Puy-en-Velay a Romans-sur-Isère di 165 km.