Eurosport

Aru pronto per la Vuelta: "Ho cambiato preparazione ma sto bene. Favorito? Ho una buona squadra"

Aru pronto per la Vuelta: "Ho cambiato preparazione ma sto bene. Favorito? Ho una buona squadra"

Il 10/08/2017 alle 21:37Aggiornato Il 10/08/2017 alle 22:14

Il corridore sardo è ottimista per la Vuelta che verrà, conscio di poter ottenere un ottimo risultato dopo le prestazioni al Tour. Aru crede di avere una squadra più forte a sua disposizione (ci saranno Luis León Sánchez e Miguel Ángel López al suo fianco) rispetto alla Grande Boucle e si prepara (in modo diverso) alla Vuelta che partirà con la cronometro a squadre a Nimes il prossimo 19 agosto.

Eurosport Player : Guarda tutte le tappe LIVE

Guarda Eurosport

Manca poco più di una settimana all’inizio della Vuelta, e Fabio Aru compare ovviamente come uno dei favoriti. Dopo un periodo di riposo a seguito del Tour, ha cominciato a lavorare per il Grande Giro spagnolo, l’ultimo che correrà in maglia Astana…

" Io vincitore? So che non sarà facile, c’è subito un arrivo impegnativo nella terza tappa, ma so di poter contare su una squadra forte"

Rispetto alle ultime stagioni, quando correva appunto la Vuelta, il corridore sardo ha cambiato preparazione. Niente più stage in altura…

" Avevo bisogno di tranquillità dopo il Tour. È la prima volta che il mio programma prevede il Tour e Vuelta nello stesso anno e mi sto preparando in modo completamente diverso. Dopo il Tour non serve fare una grande mole di lavoro, anche se due o tre volte alla settimana ho fatto la distanza, con uscite di cinque ore. Non ho fatto stage in quota, ma mi sto preparando al meglio"

Video - L'espulsione di Sagan, Aru in giallo, Barguil sull'Izoard: i momenti chiave del Tour de France

05:22
0
0