Manninen torna a volare

Manninen torna a volare
Di Eurosport

Il 30/12/2006 alle 16:14Aggiornato

Il finlandese ottiene il suo primo successo stagionale in Germania precedendo al traguardo i tedeschi Sebastian Haseney e Ronny Ackermann

Hannu Manninen torna a volare! Il Cigno di Rovaniemi al quinto tentativo rompe finalmente il ghiaccio vincendo la sua prima gara stagionale di combinata nordica: la Gundersen di Ruhpolding, in Germania. E lo fa alla sua maniera: la solita grande rimonta, conclusa con la volata sul rettilineo finale regolando i due tedeschi Sebastian Hasenay e Ronny Ackermann che, al fotofinish, brucia lo statunitense Bill Demong.

24esimo dopo i due salti, che hanno visto il suo più giovane compagno di squadra Anssi Koivuranta chiudere in testa davanti agli austriaci Bernhard Gruber e Christoph Bieler, Manninen nei 15 km conclusivi dimostra di essere tornato quello di un anno fa, capace di recuperare 1' e 50 e presentarsi più fresco di tutti alla volata decisiva. Con questo risultato il finlandese sale dal 5° al 3° posto nella classifica generale, mentre l'austriaco Christoph Bieler, con la 6a posizione scavalca in vetta il norvegese Magnus Moan che, complice un brutto atterraggio nel primo salto che lo fa precipitare in 28esima posizione, non va oltre il 12esimo posto.

Momento no per gli azzurri: il 37° posto dopo il primo salto, taglia fuori l'azzurro Jochen Strobl per il secondo e di conseguenza la Gundersen, mentre Giuseppe Michielli si infortuna ad un ginocchio atterrando male nel primo. Da una prima diagnosi sembra si tratti di lesione ai legamenti del ginocchio.

0
0