Eurosport

La quarta tappa del Global arriva a Madrid

La quarta tappa del Global arriva a Madrid

Il 18/05/2017 alle 17:50

Lorenzo de Luca, attualmente in testa alla classifica generale, proverà ad aumentare il distacco dai suoi diretti avversari come Maikel van der Vleuten e Scott Brash. Grande attesa anche per il secondo fuoriclasse italiano, Alberto Zorzi, protagonista nelle ultime competizioni internazionali. Il Gran Premio finale è fissato per sabato 20 maggio nel leggendario Club de Campo Ville de Madrid.

La bellezza di 9 tra i primi 10 cavalieri del mondo sono già pronti ai nastri di partenza per la quarta tappa del Longines Global Champions Tour e della Global Champions League di Madrid, appuntamento che riporta l’attenzione di migliaia di appassionati di salto ostacoli nel vecchio continente, dopo la fantastica esperienza di Shangai. Dal 19 al 21 maggio i migliori riders internazionali saranno i protagonisti assoluti del fantastico Club de Campo Ville de Madrid, centro equestre noto per il suo splendido campo in erba che richiama ogni anno le competizioni più importanti, come la finale di Coppa delle Nazioni.

Il nostro Lorenzo de Luca, attuale leader della classifica del LGCT, avrà gli occhi del mondo puntati addosso anche in questa fase del prestigioso campionato internazionale, con la speranza che possa allungare ancora di più il suo vantaggio ai danni degli agguerriti avversari. Attualmente in testa a quota 100 punti, l’ormai popolarissimo cavaliere azzurro lancerà la sfida al vincitore dell’edizione 2014 Maikel van der Vleuten (NED), forte di 89 punti, e alla medaglia d’oro olimpica Scott Brash (GBR), fuoriclasse che si trova a sole 25 lunghezze di distanza nella classifica generale, sempre temuto nel contesto Global essendo l’unico cavaliere ad aver vinto tre volte il Gran Premio del LGCT nella stessa stagione.

Non mancherà all’appuntamento il numero uno del mondo Kent Ferrington (USA), che parteciperà alla sua terza tappa consecutiva del Tour e della Global Champions League. A rendere ancor più avvincente i percorsi in terra spagnola saranno il numero 3 del mondo Danuiel Deusser (GER) insieme al canadese Eric Lamaze, attualmente quarto, e il fortissimo Christian Ahlman, cavaliere tedesco quinto al mondo.

L’Italia ovviamente punterà su due top riders che in questo periodo stanno ottenendo risultati eccezionali in ogni competizione del globo: l’aviere scelto Lorenzo De Luca e il caporal maggiore Alberto Zorzi, freschi di podio dall’ultima tappa del Global. A Shangai, infatti, i fuoriclasse azzurri hanno ottenuto rispettivamente il primo e il terzo posto nel Gran Premio finale con Hensor the Litrange LXII e Fair Light van’t Heike, scrivendo una bellissima pagina di storia italiana. La speranza è che possano ripetersi anche in questa occasione, anche se la concorrenza non starà di certo a guardare; l’appuntamento con il Longines Grand Prix è fissato per sabato 20 maggio alle ore 19:00, dove tutti cercheranno di centrale l’unico vero obbiettivo per cui sono in gara: la vittoria finale.

0
0