Getty Images

Alonso a Indianapolis, altro che ritiro! E se fosse tutta una strategia della McLaren?

Alonso a Indianapolis, altro che ritiro! E se fosse tutta una strategia della McLaren?

Il 18/04/2017 alle 10:53

Secondo quanto lasciato intendere da Eric Boullier, la partecipazione di Fernando Alonso alla 500 miglia di Indianpolis potrebbe essere una mossa studiata da Honda e McLaren per trattenerlo in futuro.

Avvisaglie di un addio alla McLaren e alla Formula1 oppure una strategia sottile messa in atto dalla McLaren stessa per cercare di convincere Fernando Alonso a rinnovare? La scelta del pilota spagnolo di saltare Montecarlo per correre a Indianapolis potrebbe anche essere stata studiata e indotta a tavolino dalla McLaren, nel disperato tentativo di convincerlo a restare anche nella prossima stagione.

Almeno, è quanto trapela dalle parole di Eric Boullier, responsabile reparto corse della casa di Woking: “In sede di negoziazione, ognuna delle parti in causa ha degli assi da calare sul tavolo...”, ha dichiarato all'interno di un un'intervista concessa al magazine tedesco "Der Spiegel".

A tal proposito, è bene ricordare che, sullo storico ovale statunitense, Alonso si metterà al volante di una monoposto del team Andretti, motorizzata Honda, lo stesso propulsore che spinge anche la McLaren in F1.

Contemporaneamente, sono state anche smentite le voci sulla partecipazione dello stesso asturiano alla 24 Ore di Le Mans del 2018, rumors emersi nei giorni corsi che avrebbero voluto vedere Alonso impegnato nelle gare di endurance una volta chiusa la sua carriera in F1. “Si tratta di una invenzione, è tutto falso”, ha espresso una fonte vicina al pilota.

Video - McLaren-Honda, un grande ritorno finora fallimentare

01:06
0
0