Eurosport

Fia annuncia il calendario per il 2018: tornano Francia e Germania, out Malesia

Fia annuncia il calendario per il 2018: tornano Francia e Germania, out Malesia

Il 19/06/2017 alle 20:58Aggiornato Il 19/06/2017 alle 20:59

Il Gran Premio di Francia torna in calendario per la prima volta dal 2008 in una 'tripletta' inedita di gare di Formula Uno che comprende anche in successione il Gp d'Austria e della Gran Bretagna.

E' questa la novità più rilevante del calendario di 21 gare di F1 pubblicato oggi dalla Fia, la Federazione Internazionale dell'Automobile. Il Gp francese si terrà a Le Castellet, nei dintorni di Marsiglia, il 24 giugno prossimo, a cui faranno seguito il Gran Premio d'Austria, il 1 luglio, e quello di Gran Bretagna, a Silverstone, l'8 luglio. Salta invece il Gran Premio della Malesia.

La stagione si aprirà il 25 marzo in Australia prima delle tappe di Shanghai e in Bahrain. Il Gran Premio di Russia, quarto appuntamento in calendario, slitta invece a fine settembre, mentre viene anticipato il Gran Premio d'Azerbaigian. Il Gran Premio di Spagna aprirà la stagione europea il 13 maggio. Ritorna anche il Gran Premio di Germania, sul circuito di Hockenheim, mentre il Gran Premio d'Italia a Monza verrà corso il 2 settembre. In stand-by le gare a Singapore e Cina, soggette a conferma del detentore dei diritti commerciali. L'annata si chiuderà come di consueto ad Abu Dhabi, il 25 novembre.

Questo il calendario della Formula 1 per il 2018. 25 marzo - Australia (Melbourne), 8 aprile Cina (Shanghai), 15 aprile - Bahrain (Sakhir), 29 aprile - Azerbaijan (Baku), 13 maggio - Spagna (Barcellona), 27 maggio - Monaco, 10 giugno - Canada (Montreal), 24 giugno - France (Le Castellet), 1 luglio - Austria (Spielberg), 8 luglio - Gran Bretagna (Silverstone), 22 luglio - Germania (Hockenheim), 29 luglio - Ungheria (Budapest), 26 agosto - Belgio (Spa-Francorchamps), 2 settembre - Italia (Monza), 16 settembre - Singapore, 30 settembre - Russia (Sochi), 7 ottobre - Giappone (Suzuka), 21 ottobre - Usa (Austin, Texas), 28 ottobre - Messico (Città del Messico), 11 novembre - Brasile (Sao Paulo), 25 novembre - Abu Dhabi (Yas Marina).

Video - Auto in mare e diamanti rubati: le 5 storie più folli legate al GP di Monaco

01:03
0
0