AFP

Marchionne non si nasconde: “Il 2016 è da dimenticare, ma quest’anno lotteremo per essere al top”

Marchionne non si nasconde: “Il 2016 è da dimenticare, ma quest’anno lotteremo per essere al top”

Il 03/03/2017 alle 22:43

Dal nostro partner OAsport.it

Gli ottimi risultati dei test di Barcellona sembrano aver rinfrancato non soltanto gli umori dei tifosi della Ferrari ma anche il morale del presidente Sergio Marchionne che, dopo i proclami di 12 mesi fa, si è un po’ adeguato al profilo basso non negando però, nella lettera inviata agli azionisti della casa di Maranello, il desiderio di essere della partita mondiale per lottare e vincere:

"La stagione 2016 è da dimenticare, ma so che, con il nuovo team tecnico guidato da Mattia Binotto e la leadership di Maurizio Arrivabene, oltre ai piloti di talento Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, abbiamo le persone giuste nel posto giusto per fare il meglio possibile. il 2017 è pieno di incognite, a causa dei molti cambiamenti nei regolamenti e nel management, per questo evito di fare previsioni. Quello che posso promettere è che combatteremo, e che abbiamo l’unità, l’impegno e la passione per tornare al top."

Non resta che attendere ulteriori riscontri dalla pista grazie alla seconda tranche di prove sempre sul circuito catalano, dal 7 al 10 marzo, nella quale, probabilmente, i top team sveleranno le loro carte.

Video - Da Jordan a Rosberg: i ritiri più inattesi nella storia dello sport

01:57
0
0