Getty Images

Le pagelle: Vettel e la Ferrari tornano al successo. Fantastico Hamilton, obrigado Massa!

Le pagelle: Vettel e la Ferrari tornano al successo. Fantastico Hamilton, obrigado Massa!
Di Eurosport

Il 12/11/2017 alle 19:30

E' tempo di dare i voti ai protagonisti del Gran Premio del Brasile, penultimo atto del mondiale della Formula 1 2017. Finalmente la Ferrari torna al successo, bravo Vettel a battere Bottas alla prima curva e a trionfare a Interlagos. Kimi sul podio dietro a Valtteri, super Hamilton in rimonta. Male la Red Bull, grande gara di Massa, al secondo addio della carriera in Brasile.

Sebastian VETTEL 9: Dopo diverse gare non al massimo, si rivede un buon Vettel. Bravo in partenza, mantiene un gran ritmo per tutta la corsa. Pit stop al momento giusto, tiene senza patemi il vantaggio su Bottas. Ora deve chiudere al meglio ad Abu Dhabi.

Valtteri BOTTAS 6: Guardando la prestazione di Hamilton, la gara di Bottas lascia un po' perplessi. Si fa passare da Vettel alla prima curva, poi praticamente non mette mai pressione al tedesco. Era la sua occasione per tornare a vincere e a scrollarsi di dosso tanta pressione. Invece fallisce.

Top three qualifiers, Sebastian Vettel of Germany and Ferrari, Kimi Raikkonen of Finland and Ferrari and Valtteri Bottas of Finland and Mercedes GP in parc ferme during qualifying for the Formula One Grand Prix of Russia on April 29, 2017 in Sochi, Russia

Top three qualifiers, Sebastian Vettel of Germany and Ferrari, Kimi Raikkonen of Finland and Ferrari and Valtteri Bottas of Finland and Mercedes GP in parc ferme during qualifying for the Formula One Grand Prix of Russia on April 29, 2017 in Sochi, RussiaGetty Images

Kimi RAIKKONEN 7: Torna sul podio di Interlagos che mancava dal giorno del mondiale del 2007. Bravo nel finale a resistere agli attacchi di Lewis Hamilton.

Lewis HAMILTON 10: Forse non è chiara la gara che ha fatto Lewis. Partendo ultimo, dai box, finisce a cinque di secondi dal vincitore. Favorito da una macchina nuova di pacca in tutti i componenti e da una strategia che si dimostra la migliore con le gomme gialle sin dall'inizio, guadagna una vita su tutti, compreso Seb. Finisce quarto, rispondendo al meglio a tutte le critiche ricevute dopo l'errore in qualifica.

RED BULL 5: Passo indietro rispetto alle ultime uscite. Verstappen è quinto, Ricciardo subito dietro. Il caldo di Interlagos penalizza le vetture austriache, che faticano con le temperature delle gomme.

Felipe MASSA 8: Obrigado Massa parte 2. In uno dei giorni più importanti della sua carriera sportiva, fa capire al mondo intero il perché sia stato in Formula 1 per oltre 15 anni. Gara da vero mastino, con Fernando Alonso alle spalle per tutta la gara che proprio non riesce a passarlo. Chiude in trionfo.

Fernando ALONSO 7: In una pista dove il motore conta relativamente, viene fuori la bontà del telaio McLaren e il solito talento di Fernando, che però non riesce ad avere la meglio di Massa. Almeno torna davanti a Vandoorne nella generale.

Sergio PEREZ 6: Non brilla oggi il messicano, una delle uniche volte in cui la Force India viene battuta da diverse vetture, terminando ancora più lontano dai primi 6.

RENAULT 5: Oggi molto male. Entrambi i piloti doppiati, solo decimo Hulkenberg, mentre Sainz è fuori dalla zona punti. Non certo un weekend positivo per il marchio francese, assolutamente criticato in lungo e in largo da Toro Rosso e Red Bull.

HAAS 4: Altro disastro dei suoi due piloti, che nel primo giro combinano danni da tutte le parti: Magnussen rovina la gara di Vandoorne e Ricciardo, Grosjean butta fuori Ocon.

Lance STROLL 3: Weekend e gara da dimenticare per il canadese, a tratti imbarazzante. Mentre Massa finisce settimo e in festa a casa sua, Lance parte malissimo dalla retrovie, chiudendo terzultimo davanti solo a Ericsson e a Grosjean penalizzato. Non ci ha capito molto su questa pista.

Video - Lewis Hamilton campione: quarto titolo, è nell'Olimpo della Formula 1

01:41
0
0