Getty Images

L'alieno Hamilton ancora in pole! Secondo Bottas penalizzato, Vettel in prima fila

L'alieno Hamilton ancora in pole! Secondo Bottas penalizzato, Vettel in prima fila
Di Eurosport

Il 07/10/2017 alle 09:08Aggiornato Il 07/10/2017 alle 09:28

Un pazzesco Lewis Hamilton ottiene la pole del Gran Premio del Giappone, sedicesimo atto del mondiale di Formula 1 2017. L'inglese non era mai stato davanti a tutti su questa pista. Secondo un buon Bottas, che però deve scontare la penalità della sostituzione del cambio. In prima fila quindi Sebastian Vettel, lontano però dal rivale numero 1. Terzo Ricciardo, poi Verstappen.

Crisi Mercedes? In tanti avevano detto che le vetture della Stella erano state superate in termini di prestazioni dalla Ferrari, alcuni professavano anche una superiorità della Red Bull sulle macchine tedesche. La risposta arriva da Suzuka, con l'ennesima doppietta Mercedes. Davanti a tutti c'è un alieno, un fenomeno, un campione pazzesco di nome Lewis Hamilton: l'inglese demolisce il record della pista che durava addirittura dal 2006, conquistando la pole numero 71 della carriera, la prima su questo tracciato. Naturalmente il 3 volte campione del mondo è il favorito numero uno di domani. Secondo quindi Bottas, anche se il finlandese dovrà scontare la penalità per la sostituzione del cambio.

In prima fila sale Sebastian Vettel. Le Ferrari sono veloci, ma nulla possono contro il carro armato Mercedes. Quasi mezzo secondo di ritardo è tanto, troppo se si vuole combattere e ottenere cinque vittorie nelle ultime cinque gare. Comunque i primi due sono i personaggi attesi, i pretendeti al titolo. Sono 34 i punti di distacco tra Seb e Lewis, domani sarà tutta da vivere.

Seconda fila targata RB. Passo indietro per le lattine austriache dopo due gare ricche di buone performance. In Giappone deludono, con distacchi dell'ordine del secondo. Buona Force India, solito Massa nel Q3. Raikkonen paga dazio anche lui con la penalità, e domani partirà decimo.

Tabellino

POSIZIONE PILOTA SCUDERIA DISTACCO
1 Lewis Hamilton Mercedes -
2 Vallteri Bottas Mercedes +0.332
3 Sebastian Vettel Ferrari +0.472
4 Daniel Ricciardo Red Bull +0.987
5 Max Verstappen Red Bull +1.013
6 Kimi Raikkonen Ferrari +1.179
7 Esteban Ocon Force India +1.792
8 Sergio Perez Force India +1.941
9 Felipe Massa Williams +2.161
10 Fernando Alonso McLaren +3.368

La cronaca

- La qualifica, almeno per Raikkonen, è una lotta contro il tempo. Danneggiato il cambio nelle FP3, si lavora alacremente per aggiustare la vettura. Alla fine il finlandese riesce a scendere in pista senza grossi problemi.

- La Q1 parte con Hamilton e Vettel a qualificarsi con gomma gialla, mentre gli altri sono su gomma rossa. Lewis fa pure il miglior tempo con una mescola di svantaggio.

- Dietro è guerra: Grosjean va a muro e si autoelimina. Gli altri che finiscono fuori sono Gasly, Stroll, Ericsson e Wehrlein.

- Q2 con Raikkonen e Bottas che decidono di qualificarsi con gomma gialla, dato che domani devono scontare la penalità per la sostituzione del cambio. Hamilton è un alieno: record della pista e sei decimi su Vettel. Dietro fuori Vandoorne, Hulkenberg, Magnussen, Palmer e Sainz.

- Nel Q3 Hamilton fa la pole senza grossi problemi, dietro Vettel ci prova ad andare in seconda posizione, ma Bottas lo batte. Ricciardo supera Verstappen, sesto Kimi Raikkonen.

Il tweet da non perdere

La statistica chiave

Prima pole qui a Suzuka per Hamilton. C'era stato per ben due volte in Giappone, ma al Fuji.

Il migliore

Lewis HAMILTON: dopo che per due gare la macchina non si era certo dimostrata la migliore, in Giappone torna a fare la parte del leone. Divario quasi imbarazzante sulla Ferrari.

Il peggiore

Romain GROSJEAN : Continua la sagra degli errori dei piloti Haas. Oggi il peggiore è certamente Grosjean, che finisce a muro e rimane eliminato nel Q1. Non è la prima volta che sbaglia, tra l'altro mai che dica che sia colpa sua...

Video - Vettel vs Hamilton: 7 GP per un finale da film

01:27
0
0