Getty Images

Le pagelle: Hamilton perfetto, Ferrari scellerata: Verstappen invischiato ma senza colpe

Le pagelle: Hamilton perfetto, Ferrari scellerata: Verstappen invischiato ma senza colpe
Di Eurosport

Il 17/09/2017 alle 17:06Aggiornato Il 17/09/2017 alle 17:42

E' tempo di dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Singapore, quattordicesimo atto del mondiale di Formula 1 2017. Hamilton è fortunato all'inizio, ma bravissimo a trionfare sotto la pioggia. Ricciardo va ancora sul podio insieme a Bottas. Bene Sainz, Palmer, e Vandoorne. Male Kvyat. Disastro Ferrari.

Lewis HAMILTON 10: Un regalo da cogliere a piene mani. Lui ringrazia ed esegue al meglio. Gara perfetta dell'inglese che si ritrova in testa senza fare nulla, ma guida da campione e vince. Ora vola via, potendo addirittura gestire da qui in poi il mondiale. Doveva essere il weekend più difficile per la Mercedes, entrambe le vetture vanno a podio.

Daniel RICCIARDO 8: Bene, ma non benissimo. La Red Bull doveva essere una delle vetture da battere, la pioggia e la pista trasformata cambiano completamente le carte in tavola. Buon secondo posto per Daniel, ma non riesce mai a stare vicino ad Hamilton ed è costretto a guardarlo col binocolo.

Valtteri BOTTAS 7: Weekend praticamente da dimenticare per lui, sino alla gara. Prende paga da Hamilton per tutto il fine settimana, in qualifica è quello che delude di più. Oggi però sfrutta le occasioni favorevoli e si ritrova sul podio, vicino anche a Ricciardo nel finale.

Carlos SAINZ 9: Miglior risultato in carriera per Carlos. Bravo con l'asfalto bagnato, super nel finale, con gomme rosse, mentre gli altri erano con le ultrasoft. Nel fine settimana del suo passaggio in Renault, ottiene il massimo con la Toro Rosso.

Sergio PEREZ 8: In una delle piste meno di motore che esistano, la Force India del messicano conquista comunque punti importanti e un buonissimo quinto posto finale, segno che la Force India ha anche un buon telaio, oltre al propulsore Mercedes.

Jolyon PALMER 8: Condizioni favorevoli, bravissimo a sfruttarle a pieno. Appiedato dalla scuderia poco prima di arrivare a Singapore, fa la migliore gara della carriera.

Stoffel VANDOORNE 7: Dopo una buona qualifica, arriva anche una bella gara. La McLaren qui a Singapore soffre meno, dato che il motore conta poco, lui è bravo ad arrivare settimo.

Lance STROLL 7: Quando piove lui risponde presente. Altra gara a punti, altra corsa davanti a Massa. Le critiche di inizio anno ormai sono lontane.

Daniil KVYAT 4: Che dire: il compagno è quarto al miglior risultato della carriera, lui finisce a muro, da solo. Ormai non merita più di stare in F1.

Max VERSTAPPEN S.V: C'era tantissima paura di vederlo in prima fila al fianco di Vettel, alla fine succede il crash, ma lui ha le stesse colpe degli altri due colleghi in Rosso. Facile incriminarlo per tutto, la sua fama lo precede, stavolta si ritrova invischiato.

La FERRARI 3: Inutile pensare, analizzare e riflettere su chi ha colpe per quello che è successo. Buttare via un'occasione del genere è da incoscienti. Le cose potevano andare in qualsiasi modo, non in questo. Se Vettel perderà questo titolo, è colpa di questa partenza scellerata.

Video - Vettel vs Hamilton: 7 GP per un finale da film

01:27
0
0