Getty Images

Sebastian Vettel torna in pole! A Singapore brilla la Ferrari davanti a Verstappen

Sebastian Vettel torna in pole! A Singapore brilla la Ferrari davanti a Verstappen
Di Eurosport

Il 16/09/2017 alle 16:04Aggiornato Il 16/09/2017 alle 18:21

Una qualifica incredibile con Sebastian Vettel davanti a tutti. A Singapore una qualifica stupenda: il teesco è super in testa, secondo Verstappen, poi Ricciardo. Non bene le Mercedes con Hamilton quinto e Bottas sesto. Bene la McLaren con Alonso e Vandoorne in Q3. Male la Williams.

Marchionne era stato chiaro all'uscita da Monza ormai due settimane fa: non avrebbe più voluto veder sorridere quelli della Mercedes. Alla prima uscita la parola è rispettata: la Ferrari è davanti, le Frecce d'Argento sono in difficoltà.

Nel buio di Singapore brilla la stella di Sebastian Vettel. Dopo un venerdi in difficoltà, il quattro volte campione del mondo è super nelle qualifiche: nel Q3 non ce n'è per nessuno e per due volte stampa il record della pista, portando a casa una fondamentale pole position.

E' una sorpresa a metà questa pole: il circuito di Singapore è certamente favorevole alla Rossa di Maranello, ma dopo le libere di ieri e le Fp3 di questa mattina, era tutt'altro che scontata questa prima piazza. Invece Seb fa due giri pazzeschi e domani è il favorito per la gara.

Le notizie positive per la Ferrari non finiscono qui: oltre alla bella prestazione del tedesco c'è anche la difficoltà della Mercedes. Hamilton è lontano mezzo secondo, Bottas ancora di più. Nel mezzo le Red Bull: le lattine austriache sono velocissime su questa pista, ma sul più bello vengono battute da Seb. Attenzione a Verstappen domani che affiancherà Vettel in prima fila. In ottica mondiale però questa è un'occasione da non perdere, domani la Ferrari deve vincere.

Sebastian Vettel (Ferrari) - Grand Prix of Singapore 2017

Sebastian Vettel (Ferrari) - Grand Prix of Singapore 2017Getty Images

Tabellino

POSIZIONE PILOTA SCUDERIA DISTACCO
1 Sebastian Vettel Ferrari -
2 Max Verstappen Red Bull +0.323
3 Daniel Ricciardo Red Bull +0.349
4 Kimi Raikkonen Ferrari +0.578
5 Lewis Hamilton Mercedes + 0.635
6 Valtteri Bottas Mercedes +1.319
7 Nico Hulkenberg Renault +1.522
8 Fernando Alonso McLaren +1.888
9 Stoffel Vandoorne McLaren +1.907
10 Carlos Sainz Toro Rosso +2.565

I 5 momenti della qualifica

- Q1 veramente strano. La Red Bull si dimostra la migliore vettura su pista non gommata. Verstappen piazza subito il giro veloce, Ricciardo attaccatissimo. Dietro è guerra: Ferrari non benissimo, Mercedes qualificata senza problemi, ma lontana da casa RB.

- Nelle retrovie succede di tutto: la pista nel finale diventa velocissima e tutti migliorano. Alonso è terzo, bene Vandoorne, Kvyat, Grosjean, Palmer e Sainz. Gli eliminati sono Magnussen, Massa, Stroll, Wehrlein, Ericsson. Malissimo la Williams.

- Q2 con la Red Bull sempre davanti. Insieme a Vettel, Raikkonen e Hamilton, sono in cinque in due decimi. Bottas più in difficoltà. Gli eliminati sono Palmer, Perez, Kvyat, Ocon e Grosjean. Entrambe le Mercedes in Q3.

- Il Q3 parte col botto. I soliti cinque migliorano tutti, stabilendo record su record. E' Vettel che parte meglio di tutti, andando in testa davanti alle Red Bull. Quarto Raikkonen, poi Hamilton a mezzo secondo.

- Ultimo tentativo per tutti, ma nessuna sorpresa: Sebastian Vettel è in pole davanti alle Red Bull. In difficoltà le Mercedes.

Il tweet da non perdere

La statistica chiave

Il migliore

Sebastian VETTEL: Forse la Ferrari aveva detto qualche bugia in un venerdi di difficoltà. La vettura era già competitiva, si era solo un po' nascosta. Ma oggi Seb è stato perfetto nel momento decisivo, migliorandosi per due volte. Domani non si può sbagliare.

Il peggiore

WILLIAMS: Dopo un weekend di Monza abbastanza positivo, si ritorna nelle retrovie a Singapore. Una pista dove il motore conta poco, segno che il telaio della vettura è tutt'altro che buono. In gara sarà una agonia.

Video - Vettel vs Hamilton: 7 GP per un finale da film

01:27
0
0