Getty Images

Verstappen: "Vettel non ha scuse: se combatti per il titolo non puoi prendere questi rischi"

Verstappen: "Vettel non ha scuse: se combatti per il titolo non puoi prendere questi rischi"

Il 17/09/2017 alle 15:41Aggiornato Il 17/09/2017 alle 18:05

Prime dichiarazioni di Sebastian Vettel dopo il contatto che lo ha messo fuori dai giochi nel Gran Premio di Singapore: "Ho sentito un colpo ed è finita lì".

"Non ho molto da dire: ho fatto una partenza nella media, ho visto Verstappen avvicinarsi e ho cercato di chiudere la porta. Ho sentito un colpo sul fianco ed è finita lì". Così Sebastian Vettel commenta ai microfoni di Sky Sport l'incidente che lo ha messo fuori gara nel Gran Premio di Singapore.

" Non ho ancora visto nulla, solo Verstappen negli specchietti e poi Kimi che mi ha colpito. Non so cosa sia accaduto. Sono cose brutte, ma capita e la gara continua con noi che siamo qui"

Ha aggiunto il tedesco, visibilmente atterrito dopo la prematura uscita di scena.

" Non so se Verstappen non mi ha visto o meno, bisognerebbe chiederlo a lui. Sono cose che capitano, anche se abbiamo pagato un prezzo troppo salato"

Così Kimi Raikkonen commenta a Sky Sport l'incidente in cui è rimasto coinvolto con Verstappen e Vettel. Tutti e tre i piloti si sono ritirati. "E' un vero peccato che sia finita così, avevo fatto bene i primi 100 metri", ha aggiunto. "Un incidente di gara? Vediamo cosa diranno i commissari, anche se non cambierà più nulla a questo punto", ha concluso Raikkonen.

Verstappen: "Forse Sebastian Vettel non ha visto Kimi ma non ci sono scuse. Se combatti per il titolo non dovresti prendere questi rischi"

Hamilton onesto: "Fortunati a sfruttare l'harakiri della Ferrari"

7° successo stagionale 60° in carriera. Sono questi i numeri di Lewis Hamilton che si è portato a casa anche il 14° round del Mondiale 2017 di F1, sul tracciato cittadino di Singapore. Una vittoria importantissima in ottica mondiale, visto il ritiro di Sebastian Vettel per colpa dello schianto con Raikkonen in partenza: "Un grande risultato perché ieri abbiamo faticato. Ho cercato di mantenere la giusta concentrazione e chiaramente abbiamo avuto fortuna con l’incidente delle Ferrari all’inizio. Daniel Ricciardo ha fatto una grande gara e mi sarebbe piaciuto anche lottare con Sebastian Vettel. Sono contento di aver portato la macchina al traguardo. Sapevo che oggi sarebbe andata meglio perché con la pioggia avremmo potuto essere più veloci mentre sull’asciutto non avevamo molte chance Siamo stati abili a cogliere quest’occasione".

Video - Vettel vs Hamilton: 7 GP per un finale da film

01:27
0
0