AFP

Mick Schumacher nel “nome del padre”, vince in solitaria gara-1 del MRF Challenge

Mick Schumacher nel “nome del padre”, vince in solitaria gara-1 del MRF Challenge

Il 28/01/2017 alle 17:12Aggiornato Il 28/01/2017 alle 17:13

Dal nostro partner OAsport.it

Inizia nel migliore dei modi il weekend di Mick Schumacher nel terzo round del MRF 2000 Challenge sul circuito Buddh International di Delhi (India). Reduce dal negativo appuntamento di Dubai, nel quale il tedeschino ha perso la testa della graduatoria in favore dell’australiano Joey Mawson (vincitore anche della F4 tedesca sempre davanti a Schumi Jr), per via di un terzo, un quarto posto e due ritiri, Mick si è riscattato nella prima delle quattro run che si disputeranno sul circuito indiano.

Il 17enne si è imposto in perfetto stile “Schumacher”: pole position, la prima nel campionato e gara in solitaria su un ritmo da qualifica. Il figlio del sette volte campione del mondo di F1 ha preceduto nell’ordine Felipe Drugovich ed il britannico Harrison Newey che ha vinto il duello per il podio contro il leader della graduatoria, costretto a dover rimontare dopo una partenza tutt’altro che positiva. Con questi risultati, il tedesco recupera punti su Mawson, portandosi a -24. giandomenico.tiseo@oasport.it

Video - Tutti i numeri della stagione 2016: Verstappen re dei sorpassi

00:59
0
0