Imago

Per non dimenticare: nasce l’associazione dedicata a Jules Bianchi

Per non dimenticare: nasce l’associazione dedicata a Jules Bianchi

Il 30/11/2017 alle 08:43Aggiornato Il 30/11/2017 alle 08:46

A oltre due anni di distanza dal decesso di Jules Bianchi, la famiglia dell’ex-pilota di F1 ha creato un’associazione per mantenerne vivo il ricordo aiutando le persone bisognose. Tutti gli aggiornamenti saranno disponibili sul profilo twitter, ancora attivo, di Jules.

L’account twitter ufficiale di Jules Bianchi ha rotto un silenzio che durava dall’ormai lontano 6 febbraio: la famiglia dell’ex-pilota della Marussia ha annunciato la nascita di un’associazione per mantenere vivo il ricordo del figlio, tragicamente scomparso il 15 luglio 2015 a 25 anni, per le gravissime lesioni cerebrali sofferte per un terribile incidente al GP di Suzuka nel 2014. Jules Bianchi è rimasto nel cuore di tanti tifosi sia per il suo talento ma – anche e soprattutto – per la sua personalità, umile e serena.

Questo il messaggio della famiglia Bianchi:

" Cari tifosi di Jules, siccome vogliamo mantenere vivo il suo ricordo, abbiamo creato un’associazione che porta il suo nome. Jules ha ricevuto così tanto sostegno e amore quando era in vita che abbiamo pensato fosse giusto restituirlo, e aiutare le persone bisognose. Questo spazio è rimasto silente per troppo tempo e, da oggi in poi, posteremo le attività dell’associazione e condivideremo i ricordi di Jules."

Video - Il film del mondiale F1 2017: la lotta tra Vettel e Hamilton

01:32
0
0