Getty Images

Seconda giornata: Sebastian Vettel piazza il miglior tempo, Kubica competitivo

Seconda giornata: Sebastian Vettel piazza il miglior tempo, Kubica competitivo

Il 02/08/2017 alle 18:16Aggiornato Il 02/08/2017 alle 18:36

Dal nostro partner OAsport.it

Si sono chiusi ufficialmente i Test F1 di Budapest e ora sono davvero vacanze estive per tutti. Le ultime ore (caldissime visto il clima) di prove non sono passate assolutamente inosservate, e non parliamo solo del primo tempo fatto segnare da Sebastian Vettel (1:17.124) durante i suoi 40 giri di questa mattina (che era distante appena 9 decimi dalla sua pole di sabato). Il grande protagonista di giornata, com’era facilmente prevedibile, è stato Robert Kubica che è tornato a guidare una Renault edizione 2017.

Il pilota polacco, che mancava dalla Formula Uno dal GP di Abu Dhabi del 2010, ha entusiasmato ed emozionato il numerosissimo pubblico che era giunto dal suo Paese per sostenerlo (oltre diecimila spettatori). L’ex BMW ha risposto con un ottimo quarto posto e ben 142 giri completati (622 chilometri, l’equivalente di due GP di Ungheria) con un buon 1:18.572. Se il buongiorno si vede dal mattino, si può affermare senza obbligo di smentita che il ritorno vero e proprio nel circus non è così lontano per Kubica. Se riuscisse a completare questa impresa, sarebbe una delle storie più incredibili della F1.

Tornando alla pista, seconda posizione per un arrembante Lando Norris (McLaren). Il diciassettenne inglese (è nato il 13 novembre 1999) ha stupito tutti, piazzandosi ad appena 261 millesimi dal miglior tempo di Vettel e inanellando 87 giri, molto più del GP di Ungheria corso domenica. Dietro di lui troviamo Kimi Raikkonen che ha preso in mano la SF70H dopo le ore 12.00, completando 60 giri, con un 1:17.842 come miglior crono. Le “Rosse” hanno provato soluzioni innovative sopratutto sul retrotreno (si parla di diffusori per piste veloci) in vista di Spa e Monza.

Al quarto posto, come detto in precedenza, troviamo Kubica, che ha provato tutte le mescole a disposizione e ha dimostrato di trovarsi a suo agio anche a serbatoi pieni, nonostante la lunga assenza. Quinto è Carlos Sainz (Toro Rosso) in 1:18.850, mentre il suo compagno di scuderia Daniil Kvyat, che ha girato dopo la pausa pranzo (causando anche una bandiera rossa), si è fermato ad 1:19.116. I due hanno inanellato un totale di 122 giri (68 lo spagnolo, 54 il russo).

Settima posizione per Lucas Auer della Force India (49 giri, miglior tempo 1:19.242), quindi il portacolori della Mercedes, George Russell (90 tornate all’attivo) in 1:19.391 e il secondo rappresentante della Force India, Nikita Mazepin in 1:19.692 e 48 giri. Chiudono il lotto Pierre Gasly con la Red Bull, Santino Ferrucci con la Haas (116 giri) e il giapponese Nobuharu Matsushida (Sauber) che rimane a quasi 5 secondi di distacco nei suoi 121 giri.

Menzione speciale per il nostro Luca Ghiotto che a bordo della Williams, che sta preparando una sorta di rivoluzione in vista della seconda parte di stagione incominciando da un nuovo cambio in carbonio, ha completato una vera e propria maratona di 161 giri (ben oltre due GP di Ungheria) per un clamoroso totale di 705 chilometri!

A questo punto la F1 va in vacanza e saluta gli appassionati dando appuntamento al GP del Belgio del 26 agosto, nel quale tornerà la grande sfida tra Ferrari e Mercedes. Si entra nella parte più calda della stagione, ma stavolta non parliamo dei 35° registrati oggi all’Hungaroring.

CLASSIFICA SECONDA GIORNATA DI TEST BUDAPEST 2017:

1 05 Sebastian Vettel Ferrari 1’17″124 40
2 47 Lando Norris McLaren +00″261 1’17″385 91
3 07 Kimi Raikkonen Ferrari +00″718 1’17″842 60
4 46 Robert Kubica Renault +01″448 1’18″572 142
5 55 Carlos Sainz Toro Rosso +01″726 1’18″850 68
6 26 Daniil Kvyat Toro Rosso +01″992 1’19″116 54
7 35 Lucas Auer Force India +02″118 1’19″242 49
8 63 George Russell Mercedes +02″267 1’19″391 90
9 34 Nikita Mazepin Force India +02″568 1’19″692 48
10 38 Pierre Gasly Red Bull +03″213 1’20″337 107
11 41 Luca Ghiotto Williams +03″290 1’20″414 161
12 50 Santino Ferrucci Haas +03″870 1’20″994 116
13 36 Nobuharu Matsushita Sauber +04″874 1’21″998 121

alessandro.passanti@oasport.it

0
0