Martina Maggio top nel giro completo! Lara Mori sempre più vicina alla finale a corpo libero

Martina Maggio top nel giro completo! Lara Mori sempre più vicina alla finale a corpo libero

Il 20/04/2017 alle 18:23

Dal nostro partner OAsport.it

Martina Maggio è la migliore delle italiane nel concorso generale agli Europei 2017 di ginnastica artistica in corso di svolgimento a Cluj-Napoca (Romania). La brianzola, al debutto tra le grandi dopo l’oro al volteggio conquistato l’anno scorso tra le under 16, ha infatti totalizzato un complessivo 53.282 che le permette di staccare il pass per la Finale all-around, in programma domani pomeriggio. Al momento è al sesto posto: può chiudere in un’onorevole top ten!

La 16enne ha fatto meglio di Giada Grisetti (52.932, dovrebbe esserci un posto anche per lei tra le migliori 24) e Lara Mori (52.365). La nostra capitana, però, continua a farci sognare: quando manca una suddivisione al termine del turno di qualificazione, è quarta al corpo libero e la Finale di Specialità è davvero sempre più vicina! Ora dovrà guardarsi dal possibile assalto di Ponor, Kapitonova, Melnikova ma ormai la missione sembra essere compiuta.

Martina poteva essere una outsider alla trave, ha eseguito un bell’esercizio (eccezion fatta per un piccolo squilibrio iniziale) ma è stata fortemente penalizzata dai giudici che le hanno concesso solo 12.816: troppo poco per aspirare alla Finale che poteva comunque essere nelle sue corde. Per il resto un bel doppio avvitamento al volteggio (14.100), si è difesa egregiamente alle parallele (13.566) e al corpo libero ha commesso un’uscita di pedana (12.800).

La terza suddivisione è stata caratterizzata dalla presenza di Sanne Wevers, Campionessa Olimpica alla trave che con la sua proverbiale eleganza ha incantato ancora una volta. L’olandese ha stampato un eccellente 14.300 (5.9) con il quale si issa al comando precedendo la connazionale Eythora Thorsdottir (14.233).

Sono arrivati dei botti importanti alle parallele asimmetriche: la 17enne belga Nina Derwael ha infatti ruggito stampando un sonoro 14.566, miglior punteggio di giornata al pari della tedesca Elisabeth Seitz, eterna veterana che non ha deluso le aspettative. Sugli staggi tutti si attendevano la stoccata di Rebecca Downie, Campionessa d’Europa 2014 e 2016: la britannica non si è fatta desiderare ma il suo 14.433 la costringe al quarto posto, sabato pomeriggio sarà lotta aperta per le medaglie visto che si sono inserite anche la sorella Ellie (14.266) e la francesina Melanie De Jesus Dos Santos (14.100, la si attendeva più attiva anche sugli altri attrezzi).

Ellie Downie, con una prestazione di grande sostanza (56.198), è balzata al comando della classifica generale scavalcando Tabea Alt ed Elena Eremina. La britannica, già bronzo due anni fa nel giro completo, non ha sbagliato davvero nulla (14.566 con il dty al volteggio, 14.266 alle parallele, 13.466 alla trave, 13.900 stellare al corpo libero.

0
0