From Official Website

I videogiochi entrano negli Asian Games: sbarcheranno alle Olimpiadi nel 2024?

I videogiochi entrano negli Asian Games: sbarcheranno alle Olimpiadi nel 2024?

Il 21/04/2017 alle 09:03

Dal nostro partner OAsport.it

Il Consiglio Olimpico Asiatico (OCA) ha ratificato l’ingresso dei videogiochi all’interno del programma degli Asian Games per le edizioni 2018 e 2022. Una novità assoluta, dovuta al partenariato con Alisports, società cinese impegnata nel settore. Secondo quanto deciso dall’OCA, gli eSports o sport elettronici – come vengono denominati i videogiochi giocati a livello agonistico – verranno testati in Turkmenistan nel settembre 2017 in occasione dei Giochi Asiatici delle arti marziali, e successivamente saranno uno sport dimostrativo per gli Asian Games del 2018 organizzati in Indonesia. Nel 2022, invece, l’edizione cinese di Hangzhou vedrà l’ingresso degli eSports a pieno titolo nel programma della rassegna multisportiva, con tanto di medaglie in palio.

Da Fifa a League of Legends

“Il Consiglio Olimpico Asiatico si è sempre preoccupato del futuro e delle innovazioni nel mondo dello sport in Asia, e siamo profondamente soddisfatti di questo partenariato strategico con Alisports“, ha dichiarato il presidente Ahmad Al-Fahad Al-Sabah attraverso un comunicato ufficiale. I nomi dei videogiochi che entreranno nel programma non sono stati ancora definiti, ma secondo le indiscrezioni è probabile l’inserimento dei videogiochi della serie FIFA, ma anche di alcuni giochi della tipologia MOBA (Multiplayer Online Battle Arena), come League of Legends o Dota 2.

League of Legends cover

League of Legends coverFrom Official Website

eSports alle Olimpiadi di Los Angeles 2024?

Sebbene in passato siano stati organizzati tornei di eSports in contemporanea con importanti eventi sportivi, come accaduto anche a Rio 2016, questa è la prima volta che le discipline elettroniche vengono inserite nel programma ufficiale di una manifestazione riconosciuta dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO). Al momento siamo ancora distanti dall’ingresso degli eSports alle Olimpiadi, come vorrebbero i sostenitori di queste discipline, ma Casey Wasserman, numero uno del comitato organizzatore di Los Angeles 2024, aveva già evocato la possibilità di proporre gli sport elettronici in caso di vittoria della città californiana.

Video - Giochi Olimpici: Parigi e Los Angeles candidate per il 2024 ma non per il 2028

00:33

Giulio Chinappi

0
0