LaPresse

Sala: “Milano per i Giochi Invernali 2026? Possibilità da valutare, la città continua a crescere"

Sala: “Milano per i Giochi Invernali 2026? Possibilità da valutare, la città continua a crescere"

Il 16/09/2017 alle 10:53

Dal nostro partner OAsport.it

Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport dopo che il capoluogo meneghino ha ottenuto il diritto di ospitare il Congresso del CIO nel 2019, occasione in cui verrà assegnata l’organizzazione dei Giochi Invernali 2026.

“E’ una grande opportunità per la città. E’ bello percepire la magia planetaria che si accende ogni volta insieme alla fiaccola olimpica. Ci siamo lanciati con entusiasmo nella sfida della candidatura. Abbiamo investito nella promozione dello sport, facendo crescere la cultura sportiva in tutte le generazioni. Nei video che sono stati mostrati a Lima ci sono tutti i punti di forza di Milano: una grande capacità organizzativa, una stagione culturale di prestigio mondiale, un patrimonio di arte e di cultura che attira in città 8 milioni di turisti ogni anno. E nel 2017 c’è un altro più 11%. Moda, design e cultura sono nel Dna della città“.

Sono tanti i motivi che hanno portato a questa crescita di Milano: “Tutto è ricominciato dall’Expo: ha dato un nuovo impulso e soprattutto una nuova coscienza alla città e ai suoi cittadini. Ma non è stato solo quello quello. In ordine sparso: la visita di Papa Francesco, qeulla di Obama, la prima al termine del suo mandato di Presidente degli USA, o il vertice tra Asia ed Europa del 2014 con 55 capi di Stato, o ancora le centinaia di convegni e conferenze di ogni genere ma anche la finale di Champions League e le decine di eventi di varie discipline”.

Giuseppe Sala si è pronunciato anche sulla possibilità di vedere le Olimpiadi a Milano: “Ritengo che quella estiva del 2032 sia onestamente troppo lontana perché possa essere un obiettivo reale di un amministratore. Ma resto convinto che è un’opportunità. Non entro nel merito delle scelte fatte da altre città come mi state chiedendo, non spetta a me- Penso che sia il passato, ma sarebbe una questione da analizzare con cura“.

Più concreta la possibilità di organizzare i Giochi Invernali 2026, magari insieme ad altre città. La scelta dell’organizzazione verrà fatta proprio al Congresso del 2019: “Penso onestamente che un’opportunità del genere non possa essere scartata. Anzi che vada analizzata molto attentamente: sono cambiate le condizioni per ottenere un’Olimpiade. Appena terminata questa trasferta penso che sarà opportuno fare dei ragionamenti anche con la Regione. La città ha delle grandi potenzialità e la Valtellina assicurerebbe piste di alta qualità. Insomma bisognerebbe parlarne“.

Il sindaco si pronuncia anche sulla possibilità del referendum per i Giochi Olimpici: “Milano è una città in grande trasformazione. E negli ultimi anni trovo che stia emergendo un grande orgoglio nella gente. Un senso di appartenenza, la milanesità. Tutti valori molto importanti. La cittadinanza andrebbe sentita, ma sono certo che i milanesi questa ipotesi la prenderebbero in maniera positiva“.

0
0