LaPresse

Fabio Basile sorprende tutti: cambia categoria e combatterà nei -73 kg

Fabio Basile sorprende tutti: cambia categoria e combatterà nei -73 kg

Il 12/10/2017 alle 09:46Aggiornato Il 12/10/2017 alle 09:47

Dal nostro partner OAsport.it

Fabio Basile non finisce mai di stupire. Dopo essersi aggiudicato, a sorpresa, l’oro olimpico a Rio 2016 nella categoria -66 kg del judo, ora il 23enne ha deciso di intraprendere una nuova avventura e salire di peso. Già dal Grand Slam di Abu Dhabi, in programma dal 26 al 28 ottobre, vedremo il nativo di Rivoli impegnato tra i -73 kg. Una decisione maturata al termine dei Mondiali 2017 di Budapest, dove Basile fu eliminato agli ottavi dal coreano Baul An al termine di un infinito golden score, in quella che fu la rivincita dell’ultima finale olimpica.

" Non avevo più stimoli. Nei -66 mi mancava solo la medaglia mondiale ma gli avversari ormai sono quelli. E poi cominciavo a far fatica a rimanere nel peso e i digiuni mi facevano star male. Ne ho parlato con il nutrizionista e lui mi ha confermato che sono al limite, così da un paio di settimane ho aumentato intensità e durata degli allenamenti per prepararmi a questo cambio. Mi stanno dando tutti del matto, ci saranno i migliori, tutto il podio mondiale ed i primi del ranking, ma non mi pento, sono convinto che andrà meglio così"

Nella nuova categoria Basile dovrà ripartire sostanzialmente da zero, con il rischio di dover affrontare i migliori sin dai primissimi turni. Coraggio e forza d’animo, tuttavia, non mancano ad un atleta che in pochi mesi riuscì nel 2016 prima a strappare il pass a cinque cerchi, poi a conquistare un podio agli Europei ed infine a prendersi il trono dell’Olimpo. Tra i -73 kg l’azzurro potrebbe far valere due tra le sue doti migliori, ovvero velocità ed esplosività, anche se, almeno inizialmente, dovrà pagare dazio in termini di fisicità rispetto agli avversari.

0
0