Eurosport

Valentino Rossi: "Austin pista non fantastica, firmerei per un podio qui"

Rossi: "Austin pista non fantastica, firmerei per un podio qui"

Il 20/04/2017 alle 20:12Aggiornato Il 20/04/2017 alle 21:41

Il Dottore dopo il brillante inizio di stagione contraddistinto da due podi sul tracciato texano di Austin cerca un altro bel risultato ma dovrà guardarsi dal compagno di squadra Viñales e da Marc Marquez, vincitore nelle ultime quattro stagioni: "Per me questa pista non è fantastica, ma nel 2015 e nel 2016 non ho avuto una brutta velocità. Firmerei per salire sul podio".

Sesto, ottavo, terzo posto e un ritiro. Il bilancio di Valentino Rossi sul tracciato texano di Austin è tutt’altro che memorabile. Il Dottore non trionfa in suolo americano dai tempi di Laguna Seca 2008, la gara passata alla storia per il leggendario soprasso ai danni di Casey Stoner al Cavatappi. Altri tempi e altro circuito questo di Austin che nelle quattro precedenti edizioni ha sempre visto salire sul gradino più alto del podio Marc Marquez, che dopo la rovinosa caduta di Termas de Rio Hondo proverà a invertire un trend preoccupante e rilanciarsi nella corsa al titolo che sorride al momento a Maverick Viñales…

" Due podi sono un buon inizio ma dopo il Qatar mi aspettavo di essere più veloce anche nelle prove. Invece ho faticato, voglio vedere se quanto appreso a Termas de Rio Hondo ci aiuterà in prova. Questa è una pista esigente per le gomme, vedremo. Marquez uomo da battere su questa pista? Sì qui va sempre forte, dobbiamo concentrarci su noi stessi, per me questa pista non è fantastica, ma nel 2015 e nel 2016 non ho avuto una brutta velocità. Un altro podio? Sarebbe importante per il campionato in vista del ritorno in Europa"."

Viñales: "Lotteremo per la vittoria anche qui ne sono certo"

Chi su questo tracciato può vantare una vittoria, seppur nella classe Moto2, è Maverick Viñales che lo scorso anno chiuse ai piedi del podio in sella alla Suzuki. Il Top Gun di casa Iwata proverà a rompere l’egemonia del connazionale Marquez su questo tracciato ed è convinto di avere le carte in regola per riuscirci…

" Questa è una buona pista, qui vado forte ed è adatta al mio stile. Le Yamaha vanno bene sui circuiti ricchi di accelerazioni, quindi sono ottimista. Bisogna lavorare bene in vista degli ultimi 10 giri di gara, dovremo fare grande attenzione in questo aspetto. Le 4 vittorie di Marquez qui? Gran record ma so che se daremo il 100% ci giocheremo la vittoria anche qui. Sorpreso dal mio inizio? La moto ha funzionato bene ovunque, qui voglio spingere e lavorare bene in vista della gara, sarà dura gestire la gomma posteriore nel finale."

Marquez: "Vincere? Sarei contento di risalire di nuovo sul podio…"

Profilo basso per Marc Marquez, lo sceriffo della contea di Austin ma che preferisce nascondersi e non alzare troppo il livello delle aspettative dopo un inizio di stagione tutt’altro che memorabile…

" Finora non è stato il miglior avvio di campionato ma è una stagione lunga. Mi sento forte in sella alla moto, dobbiamo migliorare ma qui è il posto ideale per ripartire in campionato. Vediamo di fare del nostro meglio. In Argentina sono caduto ma quando ero in testa ho avuto buone sensazioni. Vincere? Diciamo che già il primo podio stagionale conterebbe". "

Video - This or that con Marquez: "Rossi o Viñales? Scelgo Valentino"

00:58
0
0