AFP

Vince ancora Viñales davanti a Valentino Rossi! Cadono Marquez, Lorenzo e il Dovi

Vince ancora Viñales davanti a Valentino Rossi! Cadono Marquez, Lorenzo e il Dovi
Di Eurosport

Il 10/04/2017 alle 12:33

Seconda gara stagionale e seconda vittoria consecutiva di Maverick Viñales. Lo spagnolo si conferma in gran forma e trionfa nel Gran Premio d'Argentina. Secondo un fantastico Valentino Rossi che si riprende dalle difficoltà e sale sul podio insieme a Cal Crutchlow. E' il valzer delle cadute: finiscono a terra Marquez, Pedrosa, Lorenzo, Dovizioso e molti altri. Top Gun si invola nel mondiale.

Vince ancora il più forte del momento. E' inutile fare giri di parole: questo Maverick Viñales è in forma smagliante e trionfa per la seconda volta consecutiva in stagione.

In Argentina Top Gun è sembrato il più forte dal primo minuto del weekend. La pioggia lo ha messo un attimo in crisi, ma appena l'asfalto si è asciugato non ce n'è stato più per nessuno. L'affinità con la M1 è incredibile e lo spagnolo primeggia a Termas de Rio Hondo, involandosi nel mondiale. Viñales approfitta della caduta di Marquez per vincere in solitaria, davanti al solito Valentino Rossi.

Che dire del Dottore? Beh sono finiti gli aggettivi. E' vero, è arrivato secondo dietro il compagno, ma nel warm up era nono, nelle libere sull'asciutto addirittura 18mo... Ora va sul podio, secondo, al 350 GP della carriera, a 38 anni. Pazzesco.

Chiude il podio un grande Cal Crutchlow. L'inglese si conferma ad altissimi livelli, super per tutta la gara e vicinissimo all'arrivo con Rossi. E' la prima Honda all'arrivo, dato che le altre sono tutte cadute.

Già, perché oggi in Argentina è il festival dei tonfi. Finiscono a terra i vari Marquez, Lorenzo, Pedrosa, Dovizioso e Aleix. Ducati ufficiale e HRC senza piloti al traguardo. Incredibile.

Il mondiale prende la strada di Maverick Viñales. Sono passate solo due gare, ma lo spagnolo è in testa con 50 punti, Rossi è secondo a 36. Gli altri lontanissimi. La stagione è lunga, ma questo Viñales fa davvero paura.

2017, Maverick Vinales, Valentino Rossi, Yamaha, MotoGP, LaPresse

2017, Maverick Vinales, Valentino Rossi, Yamaha, MotoGP, LaPresseLaPresse

POSIZIONE PILOTA SQUADRA DISTACCO
1 Maverick Vinales Yamaha -
2 Valentino Rossi Yamaha +2.915
3 Cal Cruthclow Honda +3.754
4 Alvaro Bautista Ducati +6.523
5 Johann Zarco Yamaha +15.504
6 Jonas Folger Yamaha +18.241
7 Danilo Petrucci Ducati +20.046
8 Scott Redding Ducati +25.480
9 Jack Miller Honda +25.665
10 Karel Abraham Ducati +26.403

I 5 momenti della gara

- Pronti via e Lorenzo finisce a terra mentre Iannone fa jump start. Marquez parte a fionda e vola in testa, poi Crutchlow, Vinales, Abraham, Rossi, Petrucci e Pedrosa.

- Marc Marquez prova ad approfittare del tappo di Crutchlow che frena Viñales per prenere il largo, ma al quarto giro termina nella ghiaia anche lui. Top Gun si disfa della pratica Cal e va in testa.

- Dietro è bagarre: Abraham crolla, Rossi si incolla a Crutchlow mentre dietro si forma un bel trenino con Pedrosa, Petrucci, Zarco, Bautista, Dovizioso e Aleix.

- A metà gara anche Pedrosa finisce a terra, poco dopo Aleix scivola coinvolgendo l'incolpevole Dovizioso.

- Mentre Viñales fugge, Crutchlow rimane davanti a Rossi. Dietro Bautista ottiene il quarto posto, poi Zarco, Folger e Petrucci.

- Negli ultimi giri il Dottore prepara l'attacco sull'inglese che arriva alla tornata 19. Doppietta quindi Yamana, con Maverick davanti a Valentino. Cal chiude il podio.

Il tweet da non perdere

La statistica chiave

In tutte e tre le classi hanno vinto le prime due gare della stagione gli stessi piloti: Mir in Moto3, Morbidelli in Moto2 e Viñales in MotoGP. L'ultima volta che era accaduto era il 1992.

Il migliore

Maverick VIÑALES: Semplicemente incredibile il feeling che si è creato tra lui e la Yamaha. Dalle prove libere di Valencia ha sempre fatto segnare prestazioni super, e in quest'inizio di stagione ha solo avuto difficoltà sul bagnato in Argentina. Per il resto assolutamente perfetto. Era difficile pronosticarlo in lotta per il mondiale, invece Maverick è un serio candidato per il titolo.

Il peggiore

Jorge LORENZO : Por Fuera non vede l'ora di svegliarsi da questo incubo. La gara di oggi dura pochi metri, poi finisce a terra, chiudendo un weekend da terrore. Ora bisogna soffrire ancora ad Austin, la luce forse arriverà in Spagna.

Video - MotoGP Argentina, la presentazione del GP del 2017: 350° GP per Rossi

01:17
0
0