Yamaha MotoGP

Rossi: "Mi aspettavo di più in qualifica, ma come passo non siamo lontani"

Rossi: "Mi aspettavo di più in qualifica, ma come passo non siamo lontani"

Il 12/08/2017 alle 18:12Aggiornato Il 12/08/2017 alle 19:18

Dovizioso, secondo in Austria alle spalle di Marquez in pole position, parla di un "rischio che ha pagato" quello di girare con le gomme medie. Marquez invece è soddisfatto: "L'anno scorso qui abbiamo fatto tanta fatica, invece quest'anno è andata bene". Valentino Rossi, invece, giudica la giornata come "piuttosto buona".

Settimo al termine delle qualifiche del GP d’Austria, 11° appuntamento del Mondiale 2017 MotoGP sul tracciato di Spielberg, Valentino Rossi analizza la sua giornata con estrema lucidità soffermandosi non solo sulla prestazione del time attack:

" È stata una giornata piuttosto buona. Abbiamo trovato un buon bilanciamento e un buon passo. Il mio potenziale poteva essere da prima fila, ma la seconda gomma aveva poco grip, ho provato a spingere ma non ce la facevo. Sono stato veloce, sia con la media, sia con la dura, mi aspettavo di più in qualifica, ma come passo non siamo lontani: siamo tutti molto vicini. Tutte e tre le opzioni della gomma sono spendibili per la gara"

Andrea Dovizioso:

" E' sempre un interpretare le situazioni al minuto. Anche se con poca differenza di temperatura, le gomme si comportano diversamente. La Michelin ci aveva consigliato le morbide ma abbiamo visto un po' di cose, per esempio il tempo di Pedrosa nel Q1 con la media, abbiamo preso tanti rischi ma alla fine abbiamo fatto un gran bel lavoro, stavolta niente errori di strategia. Si è trattato di interpretare la situazione con le condizioni che cambiavano abbiamo lavorato con la morbida sul passo, poi abbiamo provato la media prendendoci dei rischi e la cosa ha funzionato. Abbiamo fatto davvero un buon lavoro con la strategia, sono molto soddisfatto per la prima fila e per aver capito tante cose in una qualifica che ci ha dato un feeling molto importante. Non so che gomme useremo in gara perché pochi gradi di temperatura fanno una grande differenza nel rendimento. Marquez? È fra i favoriti, ma non credo che ci sarà solo lui, anche perché nessuno sa come si comporteranno le gomme."
Andrea Dovizioso of Italy and Ducati Team starts from box during the MotoGp of Czech Republic

Andrea Dovizioso of Italy and Ducati Team starts from box during the MotoGp of Czech RepublicGetty Images

Marc Marquez:

" E' andata abbastanza bene, sono molto contento. L'anno scorso qui abbiamo fatto tanta fatica, invece quest'anno siamo partiti con un setup migliore, diverso dall'anno scorso. Sono contento perché stiamo lottando per essere sul podio domani - ha aggiunto il pilota della Honda Hrc - Vediamo, sarà importante lo pneumatico dietro, Dovizioso ha fatto il tempo con la mescola media."

Jorge Lorenzo:

" Ho fatto tre giri simili ma nessuno perfetto. Comunque va bene così, è una grande posizione. La squadra è molto contenta, siamo tra i favoriti per la gara di domani. Non è stato facile - ha ammesso lo spagnolo - Con la prima gomma sono stato troppo aggressivo, così ho deciso di stare più calmo e frenare un po' prima. Ha funzionato, anche se non è bastato per fare la pole."

Maverick Vinales

" Non è andata del tutto bene, il mio pensiero era di stare sull'1'23" basso ma oggi il nostro limite era quello. Abbiamo fatto il meglio possibile. Sono contento di partire quarto, siamo lì, domani dobbiamo spingere fino alla fine - ha proseguito il pilota della Yamaha ai microfoni di Sky Sport - Abbiamo un problema di setup, non troviamo il moto di far prendere grip alla moto e ci manca qualcosa in accelerazione. Dobbiamo lavorare questa notte in vista della gara di domani."
0
0