Getty Images

Libere 3: Marquez impressiona, dietro di lui Zarco e Iannone, 5° Rossi

Libere 3: Marquez impressiona, dietro di lui Zarco e Iannone, 5° Rossi

Il 12/08/2017 alle 11:17Aggiornato Il 12/08/2017 alle 11:19

Dal nostro partner OAsport.it

La terza sessione di prove libere della MotoGP in vista del GP di Austria di domani ha ribadito alcuni concetti: in primo luogo Marc Marquez (Honda) sta vivendo un vero e proprio stato di grazia, in secondo luogo la Ducati rimane una moto decisamente competitiva al Red Bull Ring e, infine, che Valentino Rossi (Yamaha) quando deve trovare la zampata giusta, è sempre in grado di piazzarla.

Incominciamo, però, dal dominatore di questa fase del Mondiale. Marc Marquez in questa FP3 lascia tutti a bocca aperta. Dopo uno stint infinito con la gomma Hard al posteriore nel quale girava a pochi decimi dai migliori tempi di ieri, monta la Soft a fine sessione e sbriciola le speranze degli avversari con un impressionante 1:23.459. Il grande favorito per qualifiche e gara non può che essere lui.

Nel podio virtuale di questa FP3 troviamo due sorprese. Secondo è Johann Zarco (Yamaha Tech3) a 423 millesimi da Marquez, seguito da un sorprendente e rinato Andrea Iannone (Suzuki) che, dopo tanti giri in condizioni difficili, scende sotto l’1:24 e si ferma ad appena 484 millesimi dalla vetta. Anche il quarto posto di Jorge Lorenzo (Ducati) non lo si può annoverare tra le consuetudini di questa stagione, con il maiorchino che precede Valentino Rossi di appena 27 millesimi. Sesto è Andrea Dovizioso, che non migliora il tempo di ieri e rimane a 587 millesimi da Marquez, davanti a Maverick Vinales (Yamaha), Loris Baz (Ducati Avintia), Karel Abraham (Ducati Pramac) e Cal Crutchlow (LCR Honda) a 650 millesimi.

Senza contare Marquez, dunque, i primi dieci sono racchiusi in appena due decimi, per una vera e propria bagarre che renderà questo Gran Premio quanto mai combattuto. Quattro Ducati nelle prime posizioni confermano che la moto di Borgo Panigale si sposta alla perfezione con questo tracciato, ma Marquez sta facendo corsa a sè. Rimangono fuori dai top10 Danilo Petrucci (Ducati Pramac) in dodicesima posizione, e Dani Pedrosa (Honda) addirittura quindicesimo.

CLASSIFICA TEMPI FP3 MOTOGP:

1 93 M. MARQUEZ 1:23.459
2 5 J. ZARCO +0.423
3 29 A. IANNONE +0.484
4 99 J. LORENZO +0.509
5 46 V. ROSSI +0.536
6 4 A. DOVIZIOSO +0.587
7 25 M. VIÑALES +0.590
8 76 L. BAZ +0.638
9 17 K. ABRAHAM +0.650
10 35 C. CRUTCHLOW +0.723

CLASSIFICA TEMPI COMBINATA DELLE TRE SESSIONI

alessandro.passanti@oasport.it

0
0