Getty Images

Rossi: "La nuova carena non è adatta a questo circuito, ma lavoro per dare il massimo"

Rossi: "La nuova carena non è adatta a questo circuito, ma lavoro per dare il massimo"

Il 10/08/2017 alle 17:32Aggiornato Il 10/08/2017 alle 18:53

Il "dottore" dubbioso in avvicinamente al Gp d'Austria, mentre Dovizioso ha più fiducia: "Se a Brno l'obiettivo era il podio, qui arriviamo per vincere".

"Quando corri su questa pista ti rendi conto di quanto è veloce, bisogna concentrarsi su ogni metro per dare il massimo". Così Valentino Rossi nel corso della conferenza stampa piloti in vista del Gran Premio di Austria valido per il mondiale MotoGp. "Le frenate sono importanti, è una pista divertente, ma dobbiamo essere pronti a tutte le condizioni atmosferiche", ha aggiunto il Dottore. "A Brno avevo un buon feeling con la moto, cercherò di farmi trovare pronto sia sull'asciutto che sul bagnato", ha ribadito. "La nuova carena? Questa pista non è adatta alla nuova carena, ma verificheremo nel corso del weekend", ha spiegato. Quindi tornando sul Gp di Brno e sul Flag to Flag. "E' sempre difficile per tutti, la situazione cambia ogni domenica, la pista si è asciugata molto rapidamente a Brno e non pensavo di dovermi fermare così presto, dobbiamo sicuramente migliorare sotto questo aspetto", ha ammesso Rossi. Guardando alla lotta per il Mondiale, Rossi ha parlato degli avversari: "Marquez riesce ad andare veloce su tutte le piste, mentre io a volte faccio fatica in alcune piste. Credo sia questo il motivo per cui sia primo in classifica". Secondo molti la Ducati è la grande favorita in Austria? "Difficile da dire - ha replicato Rossi - perché ogni pista cambia molto, sono tanti i piloti da battere, Dovizioso è sempre molto forte qui, ma è stato veloce anche a Brno. Lorenzo sa che qui ha una grande opportunità di vincere e anche Petrucci lotterà per il podio".

Andrea Dovizioso

Andrea DoviziosoGetty Images

Dovizioso

"Credo useremo la nuova carena qui. Abbiamo parlato della strategia di Brno, abbiamo pagato a livello di punti, ma è stata un'esperienza importante Non possiamo fare confronti con lo scorso anno, stanno uscendo tutti con catene evolute. Quella nuova ha chiaramente dei pro e dei contro, col senno di poi abbiamo fatto bene a non usarla a Brno. Sicuramente siamo molto competitivi ovunque, siamo in lotta perché in questo campionato se sei sul pezzo lotti per vincere. A Brno l'obiettivo era il podio, qui è vincere e da domani vedremo se ne siamo in grado".

Marc Marquez

Marc MarquezGetty Images

Marquez

"Ho avuto un buon feeling nei test, siamo migliorati rispetto all'anno scorso soprattutto per quanto riguarda l'accelerazione. Passo dopo passo troveremo il migliore assetto in vista di domenica soprattutto in base al meteo. Servirà il setting giusto, l'anno scorso la gomma posteriore si è deteriorata, quest'anno saremo più competitivi. Penso che potremo lottare per la vittoria, faremo del nostro meglio. Abbiamo provato dei dettagli che mi hanno permesso di migliorare il feeling con l'anteriore, cercheremo comunque di mantenere l'assetto di base perché a Brno ha funzionato bene".

Video - Mai dare troppo del "tu" alle moto: la Top 10 delle scivolate

01:32
0
0