Getty Images

Marquez: "Amo Motegi, ma il Mondiale non è affatto chiuso"

Marquez: "Amo Motegi, ma il Mondiale non è affatto chiuso"
Di LaPresse

Il 12/10/2017 alle 10:54

Lo spagnolo introduce il GP nipponico: "Si tratta di un mondiale incerto e non si sa mai chi sarà l'avversario da battere. Bisognerà considerare anche le condizioni meteo. È prevista instabilità e quello potrebbe stravolgere l'assetto. Io comunque sono in una grande condizione di forma e ho grande feeling con la moto".

Ritorna la MotoGP e la battaglia per il titolo Mondiale. Marc Marquez si presenta in Giappone da primo della classe, ma in conferenza stampa a vincere è la prudenza.

" Lo scorso anno qui ho vinto la gara e festeggiato il titolo mondiale: è stato meraviglioso, sono ricordi felici. Motegi è un circuito che mi piace molto anche se negli ultimi anni ho faticato più del previsto. Tuttavia, mi aspetto di partire bene sin dal venerdì per salire sul podio domenica."
" Campionato concluso? Non credo, qui Lorenzo e altri piloti hanno collezionato vari record. È un mondiale incerto e non si sa mai chi sarà l'avversario da battere. Bisognerà considerare anche le condizioni meteo. È prevista instabilità e quello potrebbe stravolgere l'assetto. Io comunque sono in una grande condizione di forma e ho grande feeling con la moto. Però ogni gara è diversa. Manterremo sempre la stessa mentalità e lo stesso tipo di lavoro per tutti gli ultimi 4 GP."

Video - Marquez in ESCLUSIVA: "I rivali per il titolo? Vinales, Dovizioso e poi Rossi"

00:01
0
0