Getty Images

Trionfo di Mir in Moto3, Fenati è secondo davanti a Martin! Quarto Bastianini

Trionfo di Mir in Moto3, Fenati è secondo davanti a Martin! Quarto Bastianini

Il 11/06/2017 alle 12:05Aggiornato Il 11/06/2017 alle 12:10

Dal nostro partner OAsport.it

E’ di Joan Mir (Honda Leopard Racing) il successo del GP di Catalogna, settimo appuntamento del Mondiale 2017 di Moto3. Il leader del campionato conferma di essere il più lucido nei momenti topici aggiudicandosi una gara molto tirata davanti a Romano Fenati (Honda Marinelli Rivacold Snipers) (a +0″191) ed a Jorge Martin (+0″279). Un risultato che consente all’iberico di rafforzare la propria posizione nella graduatoria generale. Da segnalare l’ottimo quarto posto di Enea Bastianini (Honda Estrella Galicia 0,0), in ripresa, mentre sono ben 4 gli italiani che chiudono la top10: Andrea Migno (7°, Sky Racing Team VR46), Fabio di Giannantonio (8°, Team Honda Gresini), Niccolò Antonelli (9° Ktm, Team Ajo) e Nicolò Bulega (10° Ktm, Sky Racing Team VR46).

QUINTETTO DI TESTA – Sono Fenati e Mir i migliori al via mentre il poleman Martin decade in quinta posizione. Tuttavia lo spagnolo del Team Gresini in appena 2 giri si porta in testa al gruppo senza problemi. Un ritmo indiavolato quello dell’iberico che fa sì che si crei una vera e propria frattura tra i primi 5 ed il resto del “plotone” guidato da Enea Bastianini. Sono Canet, il citato Martin, Fenati, Mir e Di Giannantonio ad animare la scena nelle prime battute.

BASTIANINI TENTA IL RIENTRO – I continui sorpassi e controsorpassi dei 5 fuggitivi favoriscono il nostro Enea, intenzionato quest’oggi, più che mai, ad essere parte della festa per le posizioni che contano. Il romagnolo, con decisione soprattutto in frenata, si porta nella coda del gruppetto a 16 giri della conclusione e sono così 6 i piloti al comando. Nel momento del ricongiungimento, alla curva 13, brutto highside per Rodrigo che è costretto al ritiro.

SUZUKI E RAMIREZ SI INSERISCONO – Battistrada, utilizzando un termine delle gare ciclistiche, che diventano ancor più numerosi per l’inserimento di Suzuki e Ramirez mantre Bulega e Migno, in nona e decima posizione, rimangono a 1″8 dalla top8. Un vero e proprio spettacolo favorito dal gioco delle scie che rende molto difficile ogni tentativo di fuga.

TRIONFO DI MIR – Fenati e Bastianini rimangono in lizza per la vittoria contro i tre spagnoli Martin, Mir e Canet ai -5 dal termine. Il primatista iridato guida da maestro nell’ultimo giro superando prima il nostro Romano alla staccata della curva 10 e poi Martin all’ingresso della variante finale poco prima del traguardo. Dietro alla Honda del team Leopard un ottimo Fenati a cui però è mancato un pizzico di decisione sul finale, Martin ed un buon Bastianini (4°).

POS # RIDER GAP
1 36 J. MIR 42:11.846
2 5 R. FENATI +0.191
3 88 J. MARTIN +0.279
4 33 E. BASTIANINI +0.462
5 44 A. CANET +0.674
6 42 M. RAMIREZ +0.740
7 16 A. MIGNO +0.889
8 21 F. DI GIANNANTONIO +1.143
9 23 N. ANTONELLI +1.588
10 8 N. BULEGA +1.662

Video - MotoGP Catalogna, la presentazione del GP 2017: Viñales corre in casa, Rossi convalescente

01:35
0
0