Getty Images

Valentino Rossi: "Dispiaciuti per questo risultato, quando c'è poco grip soffriamo tanto"

L'amarezza di Rossi: "Dispiaciuti per questo risultato, quando c'è poco grip soffriamo tanto"

Il 11/06/2017 alle 16:58Aggiornato Il 11/06/2017 alle 17:00

Il Dottore non nasconde il proprio rammarico per un risultato diametralmente opposto rispetto a quello del 2016, quando Valentino qui stravinse la gara: "Siamo dispiaciuti, in piste con poco grip accusiamo del sottosterzo e distruggiamo la gomma posteriore è una caratteristica della moto. Per fortuna domani ci sono i test ed avremo del materiale da provare per migliorare".

Un anno dopo il mondo è cambiato per la Yamaha e per Valentino Rossi. Se nel 2016 sul tracciato catalano, il Dottore aveva vinto la seconda gara della stagione in maniera autoritaria quest’anno insieme al compagno di squadra ha arrancato, rimediando un misero 8° posto ad oltre 20” di ritardo dalla Ducati di Andrea Dovizioso. L’unica minima consolazione per il fenomeno di Tavullia è che Vinales non è andato oltre il 10° posto assoluto e che la lotta per il mondiale resta apertissima con 5 piloti in 28 punti…

" Il rischio che in questa pista potessimo faticare come a Jerez, altro circuito dove c’è poco grip, alla vigilia c’era e puntualmente si è verificato. Purtroppo abbiamo sofferto tanto più sul posteriore in realtà che sull’anteriore dove montando la media abbiamo subito poco degrado. Alla fine la cosa positiva è che domani ci saranno dei test molto importanti, in cui proveremo due telai e tutta una serie di cose che potrebbero essere molto utili per risolvere il problema. Purtroppo il problema è che la moto ha un grande sottosterzo, faticando a curvare ed obbligandoci a restare più a lungo del dovuto in piega, con la conseguenza di stressare particolarmente la gomma dietro, con la conseguenza di finirla troppo presto. C’è stato un momento della gara in cui ho fatto 1’46 in apertura però non c’era modo di replicarlo… Questi problemi di poco grip si manifesterebbero anche con la pioggia? Assolutamente sì, avremmo gli stessi problemi. Purtroppo se con la moto 2016 ero molto efficace sul bagnato quest’anno invece quando ho guidato con la pioggia sono sempre stato in difficoltà. "

Video - Marquez in ESCLUSIVA: "I rivali per il titolo? Vinales, Dovizioso e poi Rossi"

00:01
0
0