Getty Images

Moto2 La 6a meraviglia di Morbidelli! Trionfa in Germania e allunga in vetta al mondiale. Bagnaia 3°

La sesta meraviglia di Morbidelli! Trionfa in Germania e allunga in vetta al mondiale. Bagnaia 3°

Il 02/07/2017 alle 12:58Aggiornato Il 02/07/2017 alle 13:35

Successo strepitoso di Franco Morbidelli che trionfa al Sachsenring regolando in volata Oliveira cogliendo la sesta vittoria del suo meraviglioso 2017. Sul podio anche Bagnaia. Luthi e Alex Marquez cadono e in classifica generale ora il Morbido comanda la classifica con 37 punti di vantaggio su Luthi.

Franco Morbidelli uber alles. Non poteva sognare vacanze estive più dolci il 21enne talento italo-brasiliano che al Sachsenring festeggia la sesta vittoria in nove gare e, complice le cadute dei concorrenti più diretti per il campionato (Luthi ed Alex Marquez), allunga in classifica generale allungando a 37 punti il divario sul secondo classificato.

Maestosa la condotta di gara del gioiellino dell’academy di Valentino Rossi che è riuscito a gestire il furioso ritorno di Oliveira e a preservare gli pneumatici per lo sprint finale. Al penultimo giro il portoghese ha provato a mettere le ruote davanti alla Kalex del Morbido che però alla prima staccata dopo il rettilineo all’inizio dell’ultimo giro si è ripreso la prima posizione non mollandolo fino al traguardo, mostrando padronanza del mezzo, fiducia e strategia.

Per il 21enne rider italo-brasiliano si tratta del secondo successo consecutivo dopo quello ottenuto ad Assen, un trionfo importantissimo perché arrivato nella domenica in cui l’avversario più rognoso – lo svizzero Luthi – incassa il primo zero della stagione, scivolando all’ottavo giro in una curva in discesa mentre era in bagarre per il primo posto con Morbidelli.

" Se è un sogno non svegliatemi – ha raccontato un euforico Morbidelli, ai microfoni di Sky, dopo il podio - Il grip era diverso rispetto ieri, non avevo feeling con gli pneumatici e non mi ha sorpreso che dopo metà gara Oliveira mi è venuto a prendere con molta semplicità. Quando però ho visto che restava nei miei scarichi, ho capito che ce la saremmo giocata gli ultimi due giri e mi sono detto che qualcosa mi sarei inventato. Oggi sarei stato contentissimo anche del secondo posto ma sono riuscito a vincere anche questa e la sensazione che provo è veramente incredibile. "

Anche Bagnaia sul podio

Le buone notizie per il motociclismo italiano non si esauriscono qui perché a festeggiare con Morbidelli e Oliveira sul podio c’è anche Pecco Bagnaia (Kalex SKY VR46), che regola all’ultimo giro Simone Corsi e Mattia Pasini e si gode il terzo podio stagionale confermandosi il miglior rookie della classe Moto2. In zona punti anche Stefano Manzi, 15esimo.

Video - MotoGP Germania, la presentazione del GP 2017: Marquez l'uomo da battere, Rossi cerca conferme

01:18
0
0