Getty Images

Dovizioso punta al trionfo in casa: che lotta con Marquez e Vinales, ma occhio alla pioggia

Dovizioso punta al trionfo in casa: che lotta con Marquez e Vinales, ma occhio alla pioggia

Il 10/09/2017 alle 09:21Aggiornato Il 10/09/2017 alle 09:22

Dal nostro partner OAsport.it

Siamo a un momento decisivo per il Motomondiale: il GP di Misano 2017, che si corre oggi pomeriggio sul circuito romagnolo, potrebbe avere un’elevata incidenza sulla corsa verso l’iride. Andrea Dovizioso si presenta da leader della classifica generale con un piccolo margine su Marc Marquez e Maverick Vinales, cercando di approfittare dell’assenza di Valentino Rossi costretto ai box per l’infortunio patito la scorsa settimana.

Lo sviluppo della gara, però, dipenderà moltissimo dalle condizioni meteo. Le previsioni annunciano un acquazzone sulla Riviera Romagnola proprio in concomitanza con la partenza della gara: le probabilità di una prova bagnata sono davvero elevatissime e dunque le carte potrebbero rimescolarsi rispetto a quanto ci si possa aspettare. La pioggia potrebbe dare una mano importante ad Andrea Dovizioso che in questo tipo di gare è sempre pronto per far saltare il banco e che per esperienza potrebbe davvero andare a nozze con certe condizioni, soprattutto se l’intensità della perturbazione dovesse rimanere importante per tutta la gara.

Il Dovi sembra aver trovato un buon feeling con la pista anche in situazioni da asciutto, scatterà in seconda posizione ed è motivatissimo per confermarsi in testa alla classifica generale. Praticamente corre in casa e servirà il sostegno di tutto il pubblico, compreso quello numerosissimo del Dottore, per mettere in crisi Marc Marquez e allungare ulteriormente nella corsa verso il titolo iridato. Il Campione del Mondo ha un passo da indemoniato ma scatterà dalla terza casella a causa di una caduta in qualifica e oggi proverà a reagire anche se il suo polso sul bagnato è tutto da verificare: se si dovesse partire e arrivare con le gomme rain ne vedremo delle belle.

Attenzione però a Maverick Vinales, autore della pole position e ancora in corsa per il Mondiale. Lo spagnolo sembra essersi rialzato dopo un periodo di appannamento e ha tutta la volontà di tornare al successo che manca da davvero troppo tempo. Con costanza e con le difficoltà alterne degli avversari, il pilota della Yamaha è rimasto sempre nelle posizioni che contano e ora potrebbe sferrare l’attacco vincente. Attenzione anche a possibili incomodi come Crutchlow, Lorenzo e Petrucci che sulla pioggia è in grado di trasformarsi.

Video - L'ultima proibitiva sfida della carriera di Valentino Rossi

01:10
0
0