EFE

Marc Marquez sempre più nella storia: è il migliore di sempre a 24 anni, meglio di Valentino Rossi

Marquez sempre più nella storia: è il migliore di sempre a 24 anni, meglio di Valentino Rossi
Di Eurosport

Il 13/11/2017 alle 16:19

Giù il cappello davanti al fenomeno di Cervera, che nel weekend si è laureato per la quarta volta in carriera campione del mondo della MotoGP 2017. I titoli nel motomondiale ora sono sei, ma sono tantissimi i record che continua a stabilire Marc Marquez in questa disciplina. A 24 anni nessuno come lui, nemmeno Valentino Rossi.

La stagione 2017 della MotoGP va in archivio con l'ennesimo trionfo mondiale di Marc Marquez. Il Cabroncito bissa il titolo dello scorso anno, arrivando a quota quattro corone iridate in MotoGP, sei in MotoGP. Numeri che iniziano a fare veramente paura, contando che lo spagnolo di anni ne ha solo 24.

Il fenomeno di Cervera sempre più nella storia

Marc Marquez (Honda HRC) - Grand Prix of Valencia 2017

Marc Marquez (Honda HRC) - Grand Prix of Valencia 2017Getty Images

Già, perchè i record già battuti e stabiliti da Marquez in carriera sono veramente tanti, ma è la giovane età che lascia veramente a bocca aperta. Dal suo debutto nella classe regina ha lasciato solo le briciole agli avversari, e non importa se questi si chiamano Jorge Lorenzo o Valentino Rossi, lui batte tutti. Nel 2017 la lotta è stata con Andrea Dovizioso, un avversario veramente tosto per tutta la stagione, capace addirittura di batterlo per due volte all'ultima curva. Ma alla fine della fiera vince sempre lui, grazie alla sua costanza di rendimento e alla sua grandiosa bravura nel limitare i danni, quando la Honda non lo assiste o quando l'anteriore cede. Anche ieri stava per finire in terra, ma il recupero miracoloso è un'ulteriore testimonianza che stiamo parlando di un fenomeno senza paragoni. Un alieno mai visto in questo sport.

Tutti i record di Marc Marquez

I numeri sono tutti dalla sua parte. Ecco una sfilza di record che detiene Marc.

  • Il più giovane pilota a vincere 6 titoli mondiali (1 in 125cc, 1 in 250cc, 5 in MotoGP)
  • Il più giovane pilota a vincere 4 campionati MotoGP
  • 35 vittorie su 90 gran premi disputati in MotoGP (38,9%)
  • 62 vittorie su 168 gran premi disputati nel Motomondiale (36,9%)
  • 62 podi su 90 gran premi disputati in MotoGP (68,9%)
  • 102 podi su 168 gran premi disputati nel Motomondiale (60,7%)
  • 37 giri veloci su 90 gran premi disputati in MotoGP (49,2%)
  • 73 pole position su 168 gran premi disputati nel Motomondiale (42,9%)
  • A 20 anni e 266 giorni è il più giovane Campione del Mondo MotoGP (2013)
  • A 20 anni e 63 giorni è il più giovane pilota ad aver vinto un GP della Classe Regina (2013)
  • Ha il record di vittorie in una stagione di MotoGP: 13 vittorie su 18 gare (72,22%)

Ma questo è solo un elenco di cifre, senza criterio. I numeri e i record devono sempre essere contestualizzati, magari paragonandoli a qualche altro mostro sacro della disciplina. Il metro di paragone è sempre quello del Dottore e, guardando le statistiche, Marc Marquez fa sempre più paura.

Rossi VS Marquez, entrambi a 24 anni

Valentino Rossi Marc Marquez
Mondiali vinti nella classe regina 3 4
Mondiali vinti in totale 5 6
GP disputati 124 168
Gare vinte 59 61
Podi 90 102
Pole 30 73
Punti 2.188 2.580
Media punti 17,65 15,35

Cosa aspettarsi dal suo futuro

Guardando la tabella tra Rossi e Marquez, vengono fuori numeri molto simili, con il Cabroncito più avanti per mondiali, ma che ha esordito in questa disciplina anche due anni prima. Gli eventuali record futuri di Marquez dipendono soprattutto da lui, dalla sua voglia di rimanere in Honda o di rimettersi in gioco, provando nuove strade. Il futuro sarà determinato dalla sua voglia di vincere e di rimanere ad alti livelli. A 24 anni il Dottore era all'epilogo con la sua storia trionfale con Honda, pronto a cogliere la nuova sfida in Yamaha. Questo lo ha portato a vincere altri titoli, ma anche ad incontrare notevoli difficoltà. Senza dimenticare la seconda sfida, totalmente fallimentare, in Ducati, che "annacqua" le statistiche attuali della sua carriera. Chissà se Marc rimarrà in Honda ancora tanti anni o proverà nuove avventure. Chissà se avrà voglia e stimoli di correre ad altissimi livelli ancora per 15 anni o preferirà lasciare da vincente. Di sicuro parliamo di un ragazzo che ha già lasciato un segno indelebile nella storia di questo sport.

Video - Franco Morbidelli: il nuovo campione dell'Italia dei motori, 8 anni dopo Valentino Rossi

01:20
0
0