AFP

Viñales spaventoso a Losail. Primo per il terzo giorno di fila davanti a Dovizioso. Rossi solo 11°

Viñales spaventoso a Losail. Primo per il terzo giorno di fila davanti a Dovizioso. Rossi solo 11°

Il 12/03/2017 alle 21:23Aggiornato Il 12/03/2017 alle 22:50

Dal nostro partner OAsport.it

Si è chiusa in Qatar la sessione finale dei test prima del via del Motomondiale 2017 (il 26 marzo, sulla stessa pista di Losail). Nell’ultima giornata di MotoGP in pista, molti piloti sono stati impegnati soprattutto su prove sulla distanza, per lavorare in situazione di simulazione-gara.

Ma il dato che balza immediatamente agli occhi ed ai cuori degli appassionati senza bandiera è un altro: Maverick Viñales è davanti a tutti con la sua Yamaha YZR-M1. Lo spagnolo ha migliorato il suo tempo del giorno precedente e il crono di 1’54″330 odierno ha fissato il nuovo record di queste “prove generali” pre-campionato. Il “Top Gun” iberico è stato ancora una volta impressionante, confermando ulteriormente un concetto: al momento, nessuno è veloce come lui in sella a quella moto…

Alle sue spalle, si sono piazzate la Ducati di un eccellente Andrea Dovizioso (a 71 millesimi) e la Honda di un sorprendente Dani Pedrosa (+0.139 da Maverick). Lorenzo, a 0″189, che abbassa di 8 decimi il suo personale del giorno precedente e prova anche per qualche giro la nuova carena ‘shock’. A seguire Bautista (Ducati Aspar), Folger (Yamaha Tech 3) e Pedrosa con la Honda.

Molto bene anche la Ducati di Jorge Lorenzo (4°), mentre non hanno chiuso in bellezza la tre-giorni qatariana alcuni degli uomini più attesi alla vigilia. Sono rimasti attardati – e a tratti in difficoltà – Valentino Rossi, Marc Marquez e Andrea Iannone. Valentino è a oltre 8 decimi dal compagno di squadra, con molte tornate concluse lontane dai tempi del tremendo team mate, che anche nella simulazione del passo-gara è andato molto forte, al pari di DesmoDovi.

Il Supercampione di Cervera, invece, dopo un buon avvio è incappato in ben tre scivolate con la sua Honda, segno di fatica nel trovare il “limite” e una quadratura oggi tutt’altro che vicina. L’abruzzese della Suzuki, infine, è caduto a sua volta ed è andato in grossa difficoltà nel gestire l’anteriore della sua moto.

LA TOP-10 DELLA TERZA ED ULTIMA GIORNATA DI TEST A LOSAIL

POS # RIDER GAP
1 25 M. VIÑALES 1:54.330
2 4 A. DOVIZIOSO +0.071
3 26 D. PEDROSA +0.139
4 99 J. LORENZO +0.189
5 19 A. BAUTISTA +0.384
6 45 S. REDDING +0.420
7 94 J. FOLGER +0.477
8 35 C. CRUTCHLOW +0.491
9 5 J. ZARCO +0.570
10 93 M. MARQUEZ +0.660
11 46 V. ROSSI +0.855

giuseppe.urbano@oasport.it

Video - Valentino Rossi: 8 motivi per credere in un gran 2017

00:58
0
0