Eurosport

Europei femminili, al via i playoff! Olanda o Croazia, chi sfida l'Italia?

Europei femminili, al via i playoff! Olanda o Croazia, chi sfida l'Italia?

Il 26/09/2017 alle 07:52Aggiornato Il 26/09/2017 alle 08:56

Dal nostro partner OAsport.it

Si inizia a fare sul serio agli Europei 2017 di volley femminile che si stanno disputando a Baku (Azerbaijan). Oggi iniziano i playoff, incomincia la fase a eliminazione diretta che ci condurrà verso la finale in programma domenica prossima. Oggi si giocano due incontri, le altre due sfide degli ottavi di finale si svolgeranno domani. Gli occhi sono naturalmente puntati sull’Olanda che è costretta a questo turno preliminare dopo essere stata nettamente sconfitta dalla Serbia e aver anche sofferto contro la Repubblica Ceca. Le vicecampionesse d’Europa non sono più allenate da coach Guidetti e questo sembra averle indebolite rispetto alle eccellenti prestazioni esibite negli ultimi anni. Le oranjes partiranno comunque con tutti i favori del pronostico contro la Croazia ma non dovranno sottovalutare un avversario comunque combattivo, ostico e soprattutto che non si arrende mai.

L’Olanda deve fare a meno della centrale Robin De Kruijf ma il roster fa letteralmente paura, a partire dall’opposto Sloetjes e dalla palleggiatrice Dijkema, passando per la centrale Belien, le schiacciatrici Buijs e Grotheus (o Plak). Tante ragazze del campionato italiano tra le fila della formazione di coach Morrison che deve fare i conti soprattutto con Barun e Fabris, le due attaccanti di lusso della Croazia che nella prima fase è stata sconfitta da Bielorussia e Italia sempre al tie-break. In palio l’attesissimo quarto di finale contro l’Italia, le azzurre osserveranno l’incontro con particolare attenzione, nel mirino la super sfida con la nostra bestia nera. Il pomeriggio sarà invece aperto dall’inattesa sfida tra Bielorussia e Repubblica Ceca. Markevich e compagne hanno impressionato nel girone di Tbilisi rimontando la Croazia dallo 0-2 e facendo sudare anche l’Italia: attenzione a questa promettente squadra che con caparbietà e grinta può davvero farsi largo nel torneo. Dall’altra parte della rete, però, Havelkova e Havlickova possono fare la differenza: si preannuncia una sfida davvero molto equilibrata che mette in palio il quarto di finale contro la favoritissima Serbia.

MARTEDI’ 26 SETTEMBRE:

16.00 Bielorussia vs Repubblica Ceca (a Baku)

18.30 Paesi Bassi vs Croazia (a Baku)

Video - Un anno dopo: l'Italvolley fa sognare ed è ancora argento olimpico

06:16
0
0