Eurosport

Coppa Italia, quarti di finale: Casalmaggiore perde il golden set, festa Modena

Coppa Italia, quarti di finale: Casalmaggiore perde il golden set, festa Modena

Il 08/01/2017 alle 19:25

Dal nostro partner OAsport.it

Si sono disputati i match di ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia 2016/2017 di volley femminile. Falliscono i due tentativi di rimonta dopo i 3-0 dell’andata (Casalmaggiore ci è andata molto vicina) e si è definito il quadro delle squadre partecipanti alla Final Four (4-5 marzo, sede da definire): Conegliano affronterà Novara mentre Scandicci sfiderà Modena. Casalmaggiore ha tentato il rimontone contro Modena. Dopo aver perso per 3-0 al PalaPanini, le Campionesse d’Europa hanno ribaltato la contesa in appena 68 minuti di gioco e hanno trascinato le pantere al golden set. Le ragazze di Caprara avevano tutta l’inerzia dell’incontro dalla loro parte, avevano letteralmente dominato i tre set e allungavano subito in avvio della frazione di spareggio.

Modena, però, non si arrendeva, recuperava colpo su colpo, annullava anche un match point e poi ai vantaggi conquistava un clamoroso passaggio del turno. Le emiliane, ottava al termine del girone d’andata e grandi deluse di questo avvio di stagione, realizzano così l’impresa ed eliminano la capolista del nostro campionato che non riesce proprio a trovare il feeling con la Coppa Italia. Casalmaggiore ha piazzato addirittura 23 muri di squadra (8 di Stevanovic e 5 di Gibbemeyer, 4 di Llyod), è stata supportata dalla super serata di Samanta Fabris (25 punti, 4 aces) e ha trovato beneficio anche dalla buona prestazione delle schiacciatrici Lucia Bosetti (10, 4 muri) e Anastasia Guerra (13) ma è mancata di lucidità nel momento più importante, quando la rimonta sembrava ormai essere completata.

Modena, che ha potuto contare su Ozsoy in qualche frazione, mantiene il sangue freddo e non manda all’aria tutto il vantaggio che si era creata davanti al proprio pubblico. Ora le ragazze di Gaspari affronteranno Scandicci in semifinale. Oggi doppia cifra per Brakocevic e Caterina Bosetti (13 punti a testa). Per Conegliano è stato tutto molto semplice. Le Campionesse d’Italia, già vittoriose per 3-0 sul campo di Bolzano, hanno chiuso la pratica conquistando nettamente il primo set. Le ragazze di Mazzanti, che ha abbracciato il neo acquisto Fawcett in panchina, hanno dominato anche le altre due frazioni di gioco grazie a un a super Samantha Bricio (21 punti, 4 aces) in un ampio turnover che ha portato la doppia cifra di Serena Ortolani (11) e i 4 muri di Jenny Barazza.

Ora le Pantere affronteranno Novara nella semifinale nobile della Coppa Italia. Un applauso anche a Bolzano che, al suo debutto nella competizione, esce a testa alta soprattutto per il bellissimo match d’andata giocato al Palaresia. Oggi 13 punti per Valeria Papa. Novara non fa sconti a Busto Arsizio e, dopo il tie-break vinto al PalaYamamy, domina la sfida di ritorno imponendosi per 3-0 e conquistando così la semifinale con Conegliano. Le ragazze di Fenoglio sono state brave ad avere la meglio ai vantaggi del lungo secondo set e a rimontare un break importante nella terza frazione che avrebbe potuto riaprire la sfida in favore delle Farfalle. Pomeriggio memoriale per l’opposto Katarina Barun (30 punti, 4 muri, 2 aces) che ha indirizzato la sfida praticamente in solitaria, chiamata costantemente in causa dall’ottima Carlotta Cambi che non si è dovuta servire più di tanto di Celeste Plak (9) e Francesca Piccinini (4). A Busto Arsizio non sono bastati i 22 punti della solita Valentina Diouf nella giornata difficile di Brayelin Martinez (7) e dei pochi muri delle ospiti, loro consueto marchio di fabbrica.

La quarta semifinalista sarà Scandicci che, dopo aver vinto in casa per 3-0, ha annullato le velleità di rimonta di Bergamo imponendosi subito nel primo set. La Foppapedretti non potrà così difendere il titolo conquistato lo scorso anno mentre le toscane parteciperanno alla Final Four per la prima volta nella loro storia dove sfideranno Modena nella semifinale a sorpresa del torneo. Scandicci si è portata anche sul 2-0 poi, quando la partita non contava più nulla, le orobiche hanno avuto una reazione d’orgoglio e hanno rimontato fino al successo finale. 29 punti per Katarzyna Skowronska, 15 punti per Miriam Sylla, 5 muri per Mina Popovic. Scandicci abbraccia Valentina Zago (19, 4 muri) e Adenizia (15 punti con 7 muri).

Di seguito i risultati dettagliati del ritorno dei quarti di finale e il tabellone della Coppa Italia 2016/2017 di volley femminile:

Pomì Casalmaggiore vs Liu Jo Nordmeccanica Modena 3-0 (25-15; 25-19; 25-19) Golden set: 16-18

Imoco Volley Conegliano vs Sudtirol Bolzano 3-0 (25-18; 30-28; 25-16)

Igor Gorgonzola Novara vs Unet Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-20; 29-27; 25-23)

Foppapedretti Bergamo vs Savino Del Bene Scandicci 3-2 (23-25; 19-25; 27-25; 25-19; 15-7)

COPPA ITALIA – QUARTI DI FINALE:

[1] Casalmaggiore vs [8] Modena 0-3 e 3-0, Modena vince il golden set

[4] Bergamo vs [5] Scandicci 0-3 e 3-2

[2] Conegliano vs [7] Bolzano 3-0 e 3-0

[3] Novara vs [6] Busto Arsizio 3-2 e 3-0

SEMIFINALI (4 marzo, sede da definire):

[2] Conegliano vs [3] Novara

[5] Scandicci vs [8] Modena

0
0