From Official Website

Playoff Scudetto, Casalmaggiore espugna Busto Arsizio! Scandicci domina Novara

Playoff Scudetto, Casalmaggiore espugna Busto Arsizio! Scandicci domina Novara

Il 07/04/2017 alle 23:26Aggiornato Il 08/04/2017 alle 00:01

Dal nostro partner OAsport.it

Al termine di una partita intensa, equilibrata e durata addirittura 134 minuti, Casalmaggiore ha espugnato il PalaYamamay nella gara1 dei quarti di finale dei Playoff Scudetto. Sotto 1-2, le Campionesse d’Europa si sono messe in luce e hanno riscattato la doppia sconfitta nella semifinale della CEV Cup con una rimonta spettacolare e che le porta a una sola vittoria dal passaggio del turno (avranno a disposizione due partite in casa). Busto Arsizio, per sognare il ritorno in semifinale, dovrà vincere ben due partite sul campo avversario.

Le 14 stampatone di squadra e la prestazione di una sbalorditiva Valentina Tirozzi (24 punti, 3 aces per la capitana) hanno fatto la differenza contro le ragazze di coach Mencarelli, crollate proprio sul più bello. La Pomì, senza la palleggiatrice titolare Carli Llyod, è stata supportata anche da una scatenata Lauren Gibbemeyer sottorete (7 muri e 18 punti complessivi per la centrale), doppia cifra anche per l’altra centrale Jovana Stevanovic (12), la schiacciatrice Lucia Bosetti (12) e Carmen Turlea (12). A Busto Arsizio non sono bastate le solite Brayelin Martinez (23) e Valentina Diouf (19).

Scandicci ha invece sovvertito il pronostico della vigilia contro Novara e ha dominato la gara1 vincendo per 3-0 (25-21; 25-20; 25-20). Le toscane ora dovranno imporsi anche in un match in trasferta per guadagnarsi l’accesso alle semifinale, mentre le piemontesi sono spalle al muro contro la sesta della regular season.

In un incontro mai stato in discussione sono stati decisivi gli errori di Novara (soprattutto nel secondo set) e la prestazione a muro delle padrone di casa (10 stampatone, 4 a testa per la solita Adenizia e per Arrighetti). Top scorer la schiacciatrice Flo Meijners (15 punti, 71% in ricezione), doppia cifra anche per Havlickova (11). A Novara non è bastata la solita super Katarina Barun (21 punti), Francesca Piccinini non ha giocato titolare, hanno faticato Judith Pietersen (4) e Celeste Plak (9), al centro Cristina Chirichella (10 punti, 3 muri) e Sara Bonifacio. Domani sera si disputeranno le gara1 degli altri due quarti di finale: Firenze-Conegliano e Modena-Bergamo.

0
0