Campoccio bronzo nel lancio del peso ai mondiali paralimpici

Campoccio bronzo nel lancio del peso ai mondiali paralimpici

Il 16/07/2017 alle 18:23Aggiornato Il 16/07/2017 alle 18:59

Si apre con il bronzo di Giuseppe Campoccio, nel lancio del peso, l'avventura degli azzurri ai mondiali di atletica leggera paralimpica in svolgimento a Londra. Campoccio, del Gruppo sportivo paralimpico difesa

Milano, 16 lug. (LaPresse) - Si apre con il bronzo di Giuseppe Campoccio, nel lancio del peso, l'avventura degli azzurri ai mondiali di atletica leggera paralimpica in svolgimento a Londra. Campoccio, del Gruppo sportivo paralimpico difesa (GSPD), considerato già alla vigilia uno dei favoriti, ha conquista il terzo posto nella categoria F33 con un lancio di 9.60 metri. Al suo debutto ai campionati mondiali, l'atleta del Gruppo Paralimpico ha tenuto fede ai pronostici consentendo all'Italia di iscrivere nel medagliere la prima medaglia. Vittima di una grave lesione in un incidente di servizio, Campoccio è nel Ruolo d'Onore e fa parte del GSPD già dal 2015. "Dedico questo bronzo - ha dichiarato - al Gruppo sportivo paralimpico difesa e alle Forze Armate che mi hanno sostenuto in questa impresa. È difficile descrivere l'emozione che provo in questo momento, quest'attimo della mia vita che oltre a ripagare tutti i sacrifici che ho sostenuto, rappresenta e conferma la volontà di continuare a servire la mia Nazione anche se in un modo diverso. Penso che il nostro Gruppo Sportivo sia qualcosa di straordinario e che serva da esempio al mondo intero. Non importa come, ciò che conta è il modo in cui noi continuiamo ad essere orgogliosi nel sentirci italiani. Questa medaglia è la vittoria della vita contro tutte le avversità e gli ostacoli che immancabilmente essa ti presenta e lo sport è il giusto veicolo per farti sentire vivo e pronto a superare le difficoltà".

0
0