LaPresse

Lombardia Trophy 2017: Kostner terza dopo il free program, Guignard-Fabbri primi dopo la short dance

Lombardia Trophy 2017: Kostner terza dopo il free program, Guignard-Fabbri primi dopo la short dance

Il 15/09/2017 alle 20:47Aggiornato Il 15/09/2017 alle 21:56

Dal nostro partner OAsport.it

La seconda giornata del Lombardia Trophy 2017 di pattinaggio artistico è iniziata stamattina con il programma corto di danza. Le coppie scese sul ghiaccio sono state 13, pesa l’assenza di Anna Cappellini e Luca Lanotte, ma a guidare la classifica parziale è comunque una coppia italiana, quella formata da Charlene Guignard e Marco Fabbri con 70.26 punti (36.34 nella valutazione tecnica e 33.92 nei components). Seguono i russi Alla Loboda e Pavel Drozd, argento ai Mondiali juniores quest’anno, con 63.34 punti, in terza posizione si sono piazzati invece gli americani Elliana Pogrebinsky e Alex Benoit con 61.36 punti. Ottima prova dell’altra coppia azzurra, quella di Jasmine Tessari e Francesco Fioretti: per il momento sono in quinta posizione con 55.54 punti, che è il loro personal best (migliorato il 49.44 degli Europei).

Più tardi sono tornate le coppie, dopo lo short program di ieri. Il programma libero ha visto trionfare i russi Natalia Zabiiako-Alexander Enbert con 126.84 punti (per un totale di 196.06), in seconda posizione si è piazzata invece la coppia azzurra Nicole Della Monica-Matteo Guarise con 124.73 punti (191.39 totali), che ha danzato sulle note di “Tree of life” del compositore Roberto Cacciapaglia. I due hanno così vinto il derby interno contro Valentina Marchei e Ondrej Hotarek (119.54 punti, 180.86 totali), che invece si sono esibiti sulle note della colonna sonora di Nino Rota del film Amarcord.

In serata è andato in scena il programma libero femminile, che ha visto trionfare Alina Zagitova, campionessa del mondo juniores in carica, con i suoi nuovi personal bests: 147.17 punti nel free program, 218.46 totali. Alle sue spalle con 143.37 punti la giapponese Wakaba Higuchi (217.63 totali), in terza posizione l’americana Bradie Tennell con 132.36 punti (196.70 totali che le valgono la quarta posizione in classifica generale). Carolina Kostner con il suo “Preludio al pomeriggio di un fauno” di Debussy, si ferma in quinta posizione con 126.69 punti: per lei un esercizio non perfetto, non tutte le combinazioni sono riuscite e ha salvato un salto poggiando le mani per terra, ma ha mostrato la consueta eleganza nei movimenti e ha dimostrato di essere sulla strada giusta in vista dei prossimi eventi. La classifica finale vede la Kostner comunque al terzo posto con 198.36 punti. L’altra azzurra in gara, la bergamasca Micol Cristini, nel programma libero ha ottenuto 79.18 punti, 137.21 totali e la tredicesima posizione in classifica generale.

Video - Super Carolina Kostner! Sesto posto a Helsinki e pass in tasca per le Olimpiadi!

04:16:00
0
0