Yulia Lipnitskaya annuncia il ritiro, ha problemi di anoressia

Yulia Lipnitskaya annuncia il ritiro, ha problemi di anoressia

Il 29/08/2017 alle 09:05Aggiornato Il 29/08/2017 alle 09:32

Dal nostro partner OAsport.it

Dopo Adelina Sotnikova, che ha rinunciato alla stagione olimpica per un infortunio alla caviglia, la Russia perde un’altra delle sue grandi protagoniste degli anni passati, e questa volta in maniera definitiva. Si tratta della diciannovenne Yulia Lipnitskaya, che, alle prese con problemi di anoressia, ha deciso di mettere fine alla sua carriera di pattinatrice: “Yulia ha informato la federazione della sua decisione di ritirarsi nel mese di aprile, dopo essere tornata dall’Europa, dove ha seguito per tre mesi un trattamento per l’anoressia“, ha dichiarato sua madre.

Sotnikova e Lipnitskaya era state le due grandi protagoniste del 2014, quando, nella stagione olimpica, si rivelarono come due giovanissime e talentuose pattinatrici. L’atleta di Ekaterinburg, in particolare, conquistò il titolo europeo a Budapest, l’argento mondiale a Saitama e l’oro olimpico a squadre, giungendo seconda anche nella finale del Grand Prix. Di quella generazione resta oramai ben poco, mentre la Russia ha nel frattempo sfornato altri giovani fenomeni che hanno provveduto a garantire il rinnovamento della squadra.

0
0