Getty Images

Challenge Cup 2017-2018: Agen-Zebre 45-10; esordio europeo amaro per la franchigia italiana

Challenge Cup 2017-2018: Agen-Zebre 45-10; esordio europeo amaro per la franchigia italiana

Il 13/10/2017 alle 23:18Aggiornato Il 13/10/2017 alle 23:19

Dal nostro partner OAsport.it

Non inizia al meglio la stagione delle Coppe Europee del Rugby per l’Italia: la prima delle squadre azzurre impegnate, quella delle Zebre, ha perso all’esordio in Challenge Cup in casa dell’Agen. Il punteggio finale recita 45-10 per la compagine transalpina, che dilaga nella ripresa trovando anche il punto di bonus offensivo.

Nel primo tempo partono forte i padroni di casa, in meta già al 6′ con Ngauamo, Lamoulie trasforma per il 7-0 iniziale. Palazzani accorcia su piazzato all’11’ per il 7-3, ma il monologo francese continua. Al 18′ Lamoulie risponde dalla piazzola per il 10-3, poi il giallo rimediato dallo stesso Palazzani al 23′ spiana la strada all’Agen, che va in meta con Miquel al 24′ ed arrotonda, ancora da calcio piazzato, con Lamoulie, per il 18-3 con il quale si va al riposo.

Nel secondo tempo l’esclusione per dieci minuti subita da Meyer al 42′ consente ai padroni di casa di dilagare: Sadie sale in cattedra e va in meta al 45′ ed al 49′, portando il punteggio sul 28-3. Appena ristabilita la parità numerica, al 52′, le Zebre marcano l’unica meta della serata con Sarto: Palazzani converte per il momentaneo 28-10. Lo show transalpino però si placa: al 61′ va in meta Lamoulie, emulato al 65′ da Conduche, con Russell che trasforma. Completa la festa francese al 75′ ancora Lamoulie, che schiaccia in mezzo ai pali per il 45-10 finale.

TABELLINO


Agen-Zebre 45-10
Marcatori Agen – Mete: 6′ Ngauamo, 24′ Miquel, 45′,49′ Sadie, 61′,75′ Lamouili, 65′ Conduche. Trasformazioni: 6′ Lamoulie, 65′ Russell. Punizioni: 18′,31′ Lamoulie.
Marcatori Zebre – Mete: 52′ Sarto. Trasformazioni: 52′ Palazzani. Punizioni: 11′ Palazzani.
Agen: 15 Clément Laporte, 14 Lucas Tolot, 13 Johann Sadie, 12 Pierre Fouyssac, 11 Nicolas Metge, 10 Mathieu Lamoulie, 9 Lucas Rubio, 1 Kamaliele Tufele, 2 Paula Ngauamo, 3 Vakhtangi Akhobadze, 4 Denis Marchois, 5 Corentin Braendlin, 6 Yoan Tanga, 7 Marco Kotze, 8 Antoine Miquel (c). A disp.: 16 Clément Martinez, 17 Fernandez Correa, 18 Corentin Chabeaudie, 19 Christiaan Van der Merwe, 20 Jessy Jegerlhener, 21 Hugo Verdu, 22 Alban Conduche 23 Jérémy Russell.
Zebre Rugby: 15 Ciaran Gaffney, 14 Gabriele Di Giulio, 13 Matteo Pratichetti, 12 Faialaga Afamasaga, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Serafin Bordoli, 9 Guglielmo Palazzani, 1 Andrea de Marchi, 2 Luhandre Luus, 3 Eduardo Bello, 4 Leonard Krumov, 5 Valerio Bernabo, 6 Jacopo Sarto (c), 7 Johan Meyer, 8 Derick Minnie. A disp.: 16 Oliviero Fabiani, 17 Andrea Lovotti, 18 Roberto Tenga, 19 David Sisi, 20 Giovanni Licata, 21 Marcello Violi, 22 Maicol Azzolini, 23 Tommaso Boni.

Video - Pro 14, Edimburgo-Zebre 16-15: gli highlights

02:43
0
0