Getty Images

Pareggio spettacolo tra Australia e Sudafrica, l’Argentina mette paura agli All Blacks

Pareggio spettacolo tra Australia e Sudafrica, l’Argentina mette paura agli All Blacks

Il 09/09/2017 alle 15:23

Dal nostro partner OAsport.it

Nella terza giornata del The Rugby Championship il pubblico si è davvero molto divertito in entrambi i match, previsti nella mattinata italiana. I Pumas argentini hanno spaventato gli All Blacks: per 50′ i sudamericani hanno davvero giocato alla pari dei campioni del mondo che sono usciti alla distanza vincendo per 39-22. Ancor più equilibrato il secondo incontro odierno: l’Australia domina nella prima metà di gara, poi gli Springbooks tentano l’assalto finale ma non si va oltre il pareggio (clamorosa ultima azione con entrambe le squadre che hanno rischiato di vincere/perdere).

Nuova Zelanda-Argentina 39-22

Nuova Zelanda: 15 Damian McKenzie, 14 Israel Dagg, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Sonny Bill Williams, 11 Nehe Milner-Skudder, 10 Beauden Barrett, 9 TJ Perenara, 8 Kieran Read (c), 7 Ardie Savea, 6 Vaea Fifita, 5 Brodie Retallick, 4 Luke Romano, 3 Nepo Laulala, 2 Dane Coles, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Wyatt Crockett, 18 Ofa Tu’ungafasi, 19 Scott Barrett, 20 Sam Cane, 21 Tawera Kerr-Barlow, 22 Lima Sopoaga, 23 Ngani Laumape

Marcatori Nuova Zelanda
Mete: Nehe Milner-Skudder (7), Anton Lienert-Brown (19), Israel Dagg (37), Vaea Fifita (51), Damian McKenzie (63), Beauden Barrett (78)
Conversioni: Lima Sopoaga (51, 64, 79)
Punizioni: Lima Sopoaga (70)

Argentina: 15 Joaquin Tuculet, 14 Santiago Cordero, 13 Matias Moroni, 12 Jeronimo de la Fuente, 11 Emiliano Boffelli, 10 Nicolas Sanchez, 9 Tomas Cubelli, 8 Benjamin Macome, 7 Javier Ortega Desio, 6 Pablo Matera, 5 Matias Alemanno, 4 Guido Petti, 3 Nahuel Tetaz Chaparro, 2 Agustin Creevy (c), 1 Lucas Noguera Paz
A disposizione: 16 Julian Montoya, 17 Santiago Garcia Botta, 18 Enrique Pieretto Heilan, 19 Marcos Kremer, 20 Tomas Lezana, 21 Martin Landajo, 22 Santiago Gonzalez Iglesias, 23 Matias Orlando

Marcatori Argentina
Mete: Nicolas Sanchez (41)
Conversioni: Nicolas Sanchez (42)
Punizioni: Nicolas Sanchez (14, 50), Emiliano Boffelli (25, 43)
Drop: Nicolas Sanchez (28)

Australia-Sudafrica 23-23

Australia: 15 Israel Folau, 14 Henry Speight, 13 Tevita Kuridrani, 12 Kurtley Beale, 11 Reece Hodge, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 Sean McMahon, 7 Michael Hooper (c), 6 Ned Hanigan, 5 Adam Coleman, 4 Rory Arnold, 3 Sekope Kepu, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Scott Sio
A disposizione: 16 Jordan Uelese, 17 Tom Robertson, 18 Allan Alaalatoa, 19 Rob Simmons, 20 Jack Dempsey, 21 Nick Phipps, 22 Samu Kerevi, 23 Curtis Rona

Marcatori Australia
Mete: Beale (27), Polota-Nau (47)
Conversioni: Foley (27, 47)
Punizioni: Foley (7, 41, 75)

Sudafrica: 15 Andries Coetzee, 14 Raymond Rhule, 13 Jesse Kriel, 12 Jan Serfontein, 11 Courtnall Skosan, 10 Elton Jantjies, 9 Ross Cronje, 8 Uzair Cassiem, 7 Jaco Kriel, 6 Siya Kolisi, 5 Pieter-Steph du Toit, 4 Eben Etzebeth (c), 3 Coenie Oosthuizen, 2 Malcolm Marx, 1 Tendai Mtawarira
A disposizione: 16 Bongi Mbonambi, 17 Steven Kitshoff, 18 Trevor Nyakane, 19 Lood de Jager, 20 Jean-Luc du Preez, 21 Francois Hougaard, 22 Handré Pollard, 23 Damian de Allende

Marcatori Sudafrica
Mete: Kriel (25), Marx (59)
Conversioni: Jantjies (25, 59)
Punizioni: Jantjies (4, 54, 64)

Video - La sfida di Luca Colosio continua: dopo la maratona, ora si dà al rugby

03:42
0
0