AFP

La Scozia "elimina" il Giappone, Australia prima davanti al Galles

La Scozia "elimina" il Giappone, Australia prima davanti al Galles
Di LaPresse

Il 10/10/2015 alle 23:03

Gli Highlanders chiudono secondi nella Pool B alle spalle del Sudafrica battendo 36-33 Samoa in una partita molto sofferta, mentre i Wallabies si impongono 15-6 e conquistano il primo posto nel Pool A dove l'Inghilterra finisce terza battendo 60-3 l'Uruguay

Samoa-Scozia 33-36

La Scozia supera 36-33 Samoa nell'ultima giornata della fase a gironi della Coppa del Mondo di rugby e si qualifica per i quarti di finale. Gli Highlanders chiudono secondi nella Pool B alle spalle del Sudafrica ed eliminano di fatto il Giappone, a cui non basterà battere gli Usa nell'ultima partita. Gara decisa nel finale da una meta di Greig Laidlaw, da lui stesso trasformata. Laidlaw ha messo a segno pure cinque piazzati e altre due trasformazioni. Per la Scozia in meta anche Seymour e Hardle nel primo tempo. Per Samoa, mete di Pisi, Lee-Lo, Leiataua e Matu'u. Pisi ha messo a segno anche tre piazzati e una trasformazione, un'altra trasformazione porta la firma di Faapale.

Il tabellino

Scozia: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Mark Bennett, 12 Matt Scott, 11 Sean Maitland, 10 Finn Russell, 9 Greig Laidlaw (c), 8 David Denton, 7 John Hardie, 6 Ryan Wilson, 5 Jonny Gray, 4 Richie Gray, 3 WP Nel, 2 Ross Ford, 1 Alasdair Dickinson

Marcatori Mete: Tommy Seymour(11),John Hardie(31), Greig Laidlaw(73) Conversioni: Greig Laidlaw(12),Greig Laidlaw(32), Greig Laidlaw(74) Punizioni: Greig Laidlaw(8),Greig Laidlaw(19),Greig Laidlaw(24) Greig Laidlaw(50),Greig Laidlaw(52)

Samoa: 15 Tim Nanai-Williams, 14 Paul Perez, 13 George Pisi, 12 Rey Lee-Lo, 11 Fa’atoina Autagavaia, 10 Tusi Pisi, 9 Kahn Fotuali’i (c), 8 Alafoti Faosiliva, 7 Jack Lam, 6 Maurie Faasavalu, 5 Kane Thompson, 4 Teofilo Paulo, 3 Census Johnston, 2 Ma’atulimanu Leiataua, 1 Sakari Taulafo

Marcatori Mete: Tusi Pisi(10),Manu Leiataua(13),Reynold Lee-Lo(20), Motu Matu”u (77) Conversioni: Tusi Pisi(10) Punizioni: Tusi Pisi(4),Tusi Pisi(28),Tusi Pisi(37), Patrick Fa”apale(77)

Australia-Galles 15-6

L'Australia supera 15-6 il Galles a Twickenham e chiude al primo posto nella Pool A della Coppa del Mondo. Con l'Australia, anche il Galles si qualifica per i quarti di finale come secondo. Decisivo per l'Australia la precisione al piede di Foley, autore di tutti e 15 i punti con 5 calci piazzati. I 6 punti gallesi portano la firma di Biggar sempre su calcio piazzato.

Il tabellino

Australia: 15 Israel Folau, 14 Adam Ashley-Cooper, 13 Tevita Kuridrani, 12 Matt Giteau, 11 Drew Mitchell, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 David Pocock, 7 Sean McMahon, 6 Scott Fardy, 5 Dean Mumm, 4 Kane Douglas, 3 Sekope Kepu, 2 Stephen Moore (c) 1 Scott Sio.

Marcatori: Punizioni: Foley (24, 30, 36, 50, 72)

Galles: 15 Gareth Anscombe, 14 Alex Cuthbert, 13 George North, 12 Jamie Roberts, 11 Liam Williams , 10 Dan Biggar, 9 Gareth Davies, 8 Taulupe Faletau, 7 Justin Tipuric, 6 Sam Warburton (c), 5 Alun Wyn Jones, 4 Luke Charteris, 3 Samson Lee, 2 Scott Baldwin, 1 Paul James.

Marcatori: Punizioni: Biggar (4, 33)

Inghilterra-Uruguay 60-3

L'Inghilterra chiude il suo deludente Mondiale al terzo posto nel Pool A. Già certa dell'eliminazione e del piazzamento, la squadra di casa si è abbattuta con notevole violenza sull'Uruguay. Tripletta di mete per Jack Nowell e Nick Easter. Quanto meno, a Manchester si è chiuso il torneo con un sorriso.

Il tabellino:

Inghilterra: 15 Alex Goode, 14 Anthony Watson, 13 Henry Slade, 12 Owen Farrell, 11 Jack Nowell, 10 George Ford, 9 Danny Care, 8 Nick Easter, 7 Chris Robshaw (c), 6 James Haskell, 5 Geoff Parling, 4 Joe Launchbury, 3 Dan Cole, 2 Tom Youngs, 1 Mako Vunipola.

Marcatori Mete: Anthony Watson(6, 41) Henry Slade(53) Jack Nowell(56, 69, 73) Nick Easter(17, 22, 59), meta di penalità (80) Conversioni: Farrell (6, 17, 22, 57, 80)

Uruguay: 15 Gaston Mieres, 14 Santiago Gibernau, 13 Joaquin Prada, 12 Andres Vilaseca, 11 Rodrigo Silva, 10 Felipe Berchesi, 9 Agustín Ormaechea, 8 Alejandro Nieto, 7 Matias Beer, 6 Juan Manuel Gaminara, 5 Jorge Zerbino, 4 Santiago Vilaseca (c), 3 Mario Sagario, 2 Carlos Arboleya, 1 Mateo Sanguinetti

Marcatori Punizioni: Barchiesi (1)

Il quadro dei quarti di finale:

Sudafrica-Galles, sabato 17 ottobre, ore 17

Nuova Zelanda-Perdente Irlanda/Francia, sabato 17 ottobre, ore 21

Vincente Irlanda/Francia-Argentina, domenica 18 ottobre, ore 14

Australia-Scozia, domenica 18 ottobre, ore 17

0
0